Post

Visualizzazione dei post da 2023

8 ORE DI CIBO E DIGIUNO INTERMITTENTE

Immagine
Acquisto Amazon consigliato   https://amzn.to/4afbdEV Mangiare per otto ore al giorno e poi digiuno intermittente praticato per più giorni alla settimana può diventare uno stile di vita che aiuta a stare meglio e a perdere peso. Dalla lunga ricerca eseguita ho capito che molti scienziati, dietologi e nutrizionisti sposano questa tesi.  Il digiuno intermittente è una definizione che comprende vari piani alimentari che alternano un periodo di digiuno ed un altro di alimentazione in un periodo ben definito. È al vaglio della ricerca scientifica per valutare se possa produrre una riduzione del peso corporeo paragonabile alla restrizione calorica a lungo termine. Una ricerca del 2018 sul digiuno intermittente in persone obese ha mostrato che ridurre l'introito calorico da uno a sei giorni a settimana, per almeno 12 settimane, è efficace nel ridurre il peso corporeo, in media di 7 chilogrammi. I risultati non erano diversi da una semplice restrizione calorica e gli studi clinici erano st

ODE AL CANE, POESIA DI PABLO NERUDA

Immagine
Ordina le poesie di Pablo Neruda Clicca qui Il giorno 26 agosto si celebra la Giornata mondiale del cane, occasione nella quale ricordiamo la passione del poeta cileno Pablo Neruda per gli amici a quattro zampe. Ode al cane tra le poesie che lui dedicò ai cani è la più celebre dell’anno 1959. Pablo Neruda che ha avuto molti animali piccoli e pelosi li amava lasciarli sciolti, senza guinzaglio né collare, voleva che restassero liberi, senza alcuni aggeggio o volontà umana destinata a controllarli. Famosa è la sua ira di quando fu costretto a recintare la tenuta dell’Isla Negra, poiché non voleva porre limitazioni ai suoi amici a quattro zampe. Infatti a tal proposito scrisse: “Vorrei che tutti continuassero a entrare senza bussare alle porte della mia casa, senza annunciarsi. Come la primavera” ODE AL CANE Il cane mi domanda ed io non rispondo. Salta, corre pei campi e mi domanda senza parlare ed i suoi occhi son due domande umide, due fiamme liquide interroganti ed io non rispon

QUALI SONO GLI ANTIFIAMMATORI NATURALI

Immagine
Da ragazzino ricordo che mio nonno, custode di sapienza ed esperienza, mi invitava benevolmente ad assumere alcuni alimenti solitamente detestati dai più piccoli, dicendomi che erano molto salutari. Di alcuni affermava i raffinati principi antinfiammatori che io non sapevo cosa volesse significare. Però quei consigli tante volte ripetuti mi sono rimasti nella testa. La medicina ci viene in aiuto con farmaci mirati per sfiammare, seppur è bene ricordare di doversi rivolgere sempre al proprio medico per sapere qual è il modo giusto per assumerli. L'infiammazione può colpire in diverse parti del corpo come ad esempio una fastidiosa cervicale infiammata. Oggi mi sono informato meglio su quei consigli del nonno e riporto il risultato della mia ricerca su alcuni alimenti antinfiammatori che mangiamo comunemente per prevenire le infiammazioni. È sufficiente una dieta sana ed equilibrata che contenga questi alimenti considerati antinfiammatori naturali. AGLIO L’aglio è un alimento medicina

LE MIGLIORI RAZZE DI CANI DA DIFESA

Immagine
Qualche hanno fa ho deciso di prendere un cane ed ho scelto un pastore tedesco. Molti mi hanno chiesto se io abbia fatto la scelta pensando ad un cane da difesa. In realtà non l’ho scelto per quel motivo, ma in molte occasioni le domanda è stata generata pensando a quale cane come una razza alla quale affidarsi se si vuole scegliere una razza adeguata alla difesa.  Io sono felicissimo del mio cane, è una femmina dolcissima, ma di conseguenza ho fatto una ricerca sull’argomento. In questo post vi presento quello che è stato l’esito della ricerca tra internet e conoscenze dirette con esperti del settore. Ho scelto queste razze di cani da difesa le cui caratteristiche fisiche, di storia e selezione li rendono particolarmente adatti al ruolo di difesa della famiglia. Ma nonostante queste loro preziose doti, sono comunque cani che richiedono una certa esperienza, competenza di gestione e tanto amore seguito da responsabilità. DOBERMANN Il Dobermann è una di quelle razze di cane che sembra c

I FIGLI DI KAHLIL GIBRAN

Immagine
Ordina le poesie di Kahlil Gibran Clicca qui Ciò che non può mai venir meno nell’educazione ai figli è l’amore per la vita. Questo amore, questo attaccamento, è stato narrato anche da molti scrittori e poeti tra cui Kahlil Gibran, nel celebre brano I FIGLI. Il tutto nella complessità dell’essere genitori, la difficoltà di trovare un equilibrio tra l’affetto e l’esempio I FIGLI I vostri figli non sono figli vostri. Sono i figli e le figlie del desiderio che la vita ha di sé stessa. Essi non provengono da voi, ma attraverso di voi. E sebbene stiano con voi, non vi appartengono. Potete dar loro tutto il vostro amore, ma non i vostri pensieri. Perché essi hanno i propri pensieri. Potete offrire dimora ai loro corpi, ma non alle loro anime. Perché le loro anime abitano la casa del domani, che voi non potete visitare, neppure nei vostri sogni. Potete sforzarvi di essere simili a loro, ma non cercare di renderli simili a voi. Perché la vita non torna indietro e non si ferma

L'EFFETTO COOLIDGE

Immagine
Solo di recente ho sentito parlare di effetto Coolidge come desiderio di nuovi partner, e quindi mi sono subito attivato nelle ricerche per capire di cosa si trattasse e che effetti provoca. Si tratta di comportamenti legati ad alcuni automatismi della mente che innescano cambiamenti anche nella coppia. E' un comportamento diffuso in gran parte dei mammiferi, dai topi agli esseri umani, in base al quale si tende a esprimere maggior appetito sessuale nei confronti di potenziali nuovi partner piuttosto che verso quelli con cui ci sono già consumati rapporti. A monte c'è un meccanismo biologico legato alla produzione di dopamina (sostanza che favorisce il desiderio) da parte dell'organismo, mentre il motivo primordiale risiede nel fatto che, in natura, l'unione di un soggetto con più partner garantisce una maggior diversità genetica della specie e quindi migliori opportunità di sopravvivenza. Questo termine viene usato sia in biologia che in psicologia per descrivere il fe

PARLARE AGLI ANIMALI NON E’ SBAGLIATO

Immagine
A me capita spesso, di vedere sempre più persone che parlano con i propri cani, oppure i gatti o altro, per lo meno con quelli che sono gli animali, considerati più domestici. I proprietari di un animale domestico si ritrovano spesso ad intavolare lunghe conversazioni con i loro amici quadrupedi. Cosa direbbe quell'animale se potesse parlare? Si tratta solitamente di quelli particolarmente innamorati del mondo Pet, anche se molta gente guarda loro con l’occhio storto. Altri considerano questi umani addirittura degli stupidi, e cercando in tutti i modi di farglielo capire, ma tranquilli, perché gli studi più recenti affermano che chi parla con i propri pelosi sono proprio le persone più intelligenti. In effetti esiste la conclamata antropomorfizzazione che è la capacità di parlare con i propri amici a quattro zampe e, quindi, di attribuire caratteristiche umane a oggetti inanimati, animali. In tutto ciò non vi è nulla di strano o preoccupante, si tratta semplicemente del bisogno di

IL FIGLIO DI PABLO NERUDA

Immagine
  Ordina le poesie di Pablo Neruda Clicca qui Una delle più belle poesie dedicate ai figli e non ad amanti o muse ideali. Quello che è l’amore vero totalmente irrazionale che sconfina nel mistero profondo della vita. I figli che sono nucleo originario di un amore profondo della vita come ci ricorda l’autore rispondendo, da padre, all’enigmatica domanda: “Sai da dove vieni?”. Il figlio di Pablo Neruda Sai da dove vieni? … vicino all’acqua d’inverno io e lei sollevammo un rosso fuoco consumandoci le labbra baciandoci l’anima, gettando al fuoco tutto, bruciandoci la vita. Così venisti al mondo. Ma lei per vedermi e per vederti un giorno attraversò i mari ed io per abbracciare il suo fianco sottile tutta la terra percorsi, con guerre e montagne, con arene e spine. Così venisti al mondo. Da tanti luoghi vieni, dall’acqua e dalla terra, dal fuoco e dalla neve, da così lungi cammini verso noi due, dall’amore che ci ha incatenati, che vogliamo sapere come sei, che

QUANDO DUE ANIME GEMELLE SI INCONTRANO

Immagine
È vero che tutti abbiamo un’anima gemella? Che cosa accade quando due fiamme gemelle si incontrano? È difficile da stabilire ma credo che infondo, per tutti, valga affermare che quello che è accaduto è successo, perché, tanto o poco, lo abbiamo voluto.  Molti dicono che l’anima gemella sia il motore che ti guida lungo la strada di casa, quella casa fatta di comprensione, tenerezza e passione allo stesso tempo. Che cosa c'è oltre l'anima gemella?  Solitamente quando si parla di anime gemelle si è soliti pensare a due persone che stanno bene insieme, che sono una coppia di fatto, magari sposati da anni e che si amano. Invece, secondo me non è così, il legame di due anime gemelle non è amore, perché va oltre ad esso e non necessariamente le due persone stanno insieme. Oltre l’amore vuol dire essere sempre in sintonia, legati a pensarsi, sostenersi, sognarsi, essere allo stesso tempo fratelli, amici, confidenti, amanti, essere due corpi ma una sola anima, magari anche perdersi per

ABBIAMO FAME DI TENEREZZA DI ALDA MERINI

Immagine
  Ordina le poesie di Alda Merini Clicca qui Abbiamo fame di tenerezza, in un mondo dove tutto abbonda siamo poveri di questo sentimento che è come una carezza per il nostro cuore abbiamo bisogno di questi piccoli gesti che ci fanno stare bene, la tenerezza è un amore disinteressato e generoso, che non chiede nient’altro che essere compreso e apprezzato. Alda Merini, deceduta nell’anno 2009, è stata una delle donne più brillanti del secolo appena trascorso, che ha dovuto lottare parecchio per il riconoscimento del proprio immenso lavoro, e nonostante i suoi tanti disturbi psicologici ha dedicato la sua vitalità alla poesia. La poetessa Alda Merini ci parla della fame di amore che è una fame di qualcosa che ci accompagna sin dalla nascita, da quando siamo piccoli, infatti un neonato che viene toccato solo per essere pulito e nutrito per poi essere rimesso subito nel suo lettino, muore. Qui ci ricorda quella che è la forza dell’amore e la consapevolezza del vuoto. Abbraccia

IL VALORE DELL’ONESTÀ

Immagine
Cercando di documentarmi in modo corretto, ho scoperto che il termine onestà deriva dal latino “honestas” ed è un aspetto del carattere morale che connota attributi positivi e virtuosi delle persone come l'integrità, la veridicità e la franchezza di condotta, insieme all'assenza di bugie, inganni o furti. L'onestà implica anche l'essere degni di fiducia, leali, giusti e sinceri. Ho imparato anche, quindi, che forse non ci sono onesti.  Anzi, a guardarmi in giro, ho quasi l'impressione che la maggior parte delle persone abbia dimenticato e forse mai conosciuto il valore di questa parola. Un tempo i disonesti erano quasi emarginati e additati, oggi sembra quasi che, nella vita ordinaria, questo concetto sia sempre meno gradito e considerato probabilmente antiquato, quello che conta è il successo e quanto ti puoi permettere di spendere. Come se, attraverso l'onestà, fosse impossibile, ottenere anche il successo. Molte persone, soprattutto fra i più giovani credon

E’ VERO CHE IL VINO FA MALE ALLA SALUTE?

Immagine
Da un po' di tempo sento dire che chi beve vino ha il cervello più piccolo. Anche un consumo moderato di alcol danneggia il cervello e aumenta il rischio di tumori. Si pensa addirittura di scrivere sulle etichette del vino, che fa male alla salute, sviluppa di alcuni tipi di cancro, tra cui quello al colon e al seno.  In molti hanno replicato. Il vino è una delle più grandi passioni degli italiani. Stando agli ultimi dati il vino cattura e appassiona circa 9 italiani su 10, prendendo sempre più piede anche nelle fasce giovani. In pratica la rivoluzione della conoscenza ha sfatato il vecchio mito secondo il quale bere vino in dose moderata è un toccasana per il cuore. Però pare che mentre il Parlamento europeo, sulla spinta dei produttori di alcolici, ha reintrodotto, tra le critiche della comunità oncologica, l’idea che un consumo moderato di alcol possa non essere nocivo, gli studi confermano che non esistono dosaggi sicuri nemmeno per il cuore. Secondo le mie ricerche, e le numer

PERCHÉ LE DIFFICOLTÀ E LA SOFFERENZA AIUTANO A CRESCERE

Immagine
E’ mai possibile evitare di sbagliare o di soffrire? Fin da bambini i nostri genitori ci guidano affinché non sbagliamo ma anche da bambini, come da grandi, spesso rifiutiamo l’aiuto e cadiamo nell’errore e nella sofferenza.  Probabilmente ci abbiamo pensato tutti e molte volte, ed ognuno di noi sarà giunto a considerazioni differenti, ma rimane un dilemma irrisolto, se tutto ciò sia possibile da evitare. Io personalmente, dopo molte sperimentazioni, sono giunto ad una mia personale opinione al riguardo. Da piccoli prima ci mettevano in guardia poi arrivavano inevitabilmente le sberle per non aver ascoltato ed infine si soffriva perché ci dicevano che dovevamo crescere, poi è arrivata l’adolescenza e con essa sono cresciuti gli errori gli schiaffi e le sofferenze. La sofferenza è sempre aumentata con la crescita individuale a causa di molti fattori come le prime infatuazioni, gli sbagli, le figuracce le scelte inopportune le erronee prese di posizione ecc.. Siamo cresciuti ed è finalme

COLTIVARE IL BASILICO IN CASA

Immagine
  Tutti coloro che si dedicano anche in modo leggero ed occasionale alla cucina, possono sempre avere bisogno di un po' di basilico da tenere disponibile in casa. Esiste il modo per produrre in modo continuativo ed efficace il basilico senza acquistare nuove piante di volta in volta, ed infondo si tratta di una strategia semplicissima e dai risultati sicuri. Io mi dedico con frequenza alla coltivazione in casa e di tanto in tanto anche alla cucina, per questo mi sento pronto a dare consigli su come coltivare il basilico in casa, quando piantarlo ed in che modo riuscire a tenerlo vivo e vispo per tutto l’anno .   Innanzitutto va detto che il basilico è un’erba estremamente profumata e fragrante con le sue foglie delicate, dal sapore distintamente aromatico, e viene molto usato nella cucina mediterranea. E' una pianta molto utilizzata nel territorio, simboleggia l’Italia nel mondo con le sue numerose ricette tradizionali. Utilizzato in cucina per diverse preparazioni, per molte p