STRAPPATO ALLA VITA. RECENSIONE

Immagine
Link Amazon://amzn.to/3RFFJ3s Strappato alla vita è uno straordinario e ficcante romanzo, partorito da fatti realmente accaduti nella provincia di Bari nell'inverno dell'anno 2015, pregno di tutti i nodi, familiari e personali, irrisolti. L'incipit, che racconta la una storia di un ragazzo che si allontana dalla famiglia in cerca della vita, tra tradimenti, passioni, errori, omosessualità. La tragedia è l'incontro con un uomo che punta tutto alla realizzazione di forti somme di denaro anche a costo della vita dell’essere umano. Il macchinatore un lupo, famelico e violento in cerca di potere. Amore e abbandono, morte e autodistruzione. Una donna sola ha un incontro con un uomo un’unica volta. Da quella breve serata clandestina nasce un bambino che crescerà con l’aiuto della nonna. Dopo i primi anni di adolescenza Toni decide di allontanarsi dalla madre per affrontare la vita, camminando da solo tra i suoi sogni. La storia di un visionario che incontra due sorelle, con

QUANDO DUE ANIME GEMELLE SI INCONTRANO

filo rosso anima gemella

È vero che tutti abbiamo un’anima gemella? Che cosa accade quando due fiamme gemelle si incontrano? È difficile da stabilire ma credo che infondo, per tutti, valga affermare che quello che è accaduto è successo, perché, tanto o poco, lo abbiamo voluto. 

Molti dicono che l’anima gemella sia il motore che ti guida lungo la strada di casa, quella casa fatta di comprensione, tenerezza e passione allo stesso tempo. Che cosa c'è oltre l'anima gemella? Solitamente quando si parla di anime gemelle si è soliti pensare a due persone che stanno bene insieme, che sono una coppia di fatto, magari sposati da anni e che si amano. Invece, secondo me non è così, il legame di due anime gemelle non è amore, perché va oltre ad esso e non necessariamente le due persone stanno insieme. Oltre l’amore vuol dire essere sempre in sintonia, legati a pensarsi, sostenersi, sognarsi, essere allo stesso tempo fratelli, amici, confidenti, amanti, essere due corpi ma una sola anima, magari anche perdersi per poi ritrovarsi, come se il tempo non fosse mai trascorso. Per questo essere anime gemelle non equivale solo ad amarsi, ma va molto oltre, perché essere questo è davvero di più, l'amore per loro è riduttivo, l'amore nasce e muore, ciò che lega due anime gemelle è eterno, è viscerale, passionale, è nel senso di esistere. 

Questo complesso concetto nasce dall'idea che esistano certe anime che a un certo livello di frequenza, di solito molto alto, si separano per affrontare dei cambiamenti o per apprendere nuove cose, evolversi e superare delle prove ma fondamentalmente sono la stessa anima, fatta della medesima sostanza. Ognuno di noi è in grado di capire quando ha difronte la propria anima gemella, perché è in grado di sentire sensazioni che non provano con altri, come quel senso di familiarità, di appartenenza, quella condivisione di interessi e valori, quella speciale connessione intuitiva rispetto a quello che l’altro sente, la condivisione di sogni, il sentirsi protetti in modo spontaneo, l’attrazione fisica. Non tutti hanno la fortuna di incontrare e soprattutto riconoscere la propria anima gemella, alcuni possono confonderla con l'amore, altri con l'amicizia e poi c'è chi pensa che esista solo nei film o nei romanzi fiabeschi, ma non è così. Quando trovi la tua anima gemella lo senti, lo sai, te ne rendi conto, sin dal primo sguardo, dal primo incontro, con tutta la naturalezza che esiste. Quando la si incontra è veramente speciale perché non c’è veramente bisogno di fare o di essere nulla di diverso da quello che si è, non c’è bisogno di fingere o mentire. A chi non è capitato di aver pensato che la persona che è al nostro fianco forse non è quella giusta, quella capace di far scattare l’affinità immediata su tutto, quel grado di sintonia mai provato prima quello che si sviluppa già solo con uno sguardo. 

Quando si riesce a trovare l'altra metà della mela, il piacere di stare assieme non è una dipendenza, ma stimola la libertà e fa crescere insieme la coppia, dove la coppia non necessariamente è quella che dorme tutti i giorni insieme. Trovare l'anima gemella non significa stare con una persona che abbia gli stessi interessi o opinioni, non deve per forza confermare le nostre aspettative anzi ci deve sorprendere. Incontrare l'anima gemella deve trasformare la vita senza sforzi. In effetti è strano ma l’anima gemella non ha l’aspetto speculare di noi stessi, può essere una persona che ha vissuto un percorso di vita diverso, con tipo di educazione e contesto sociale differente, magari anche di età distanti, ma questo non importa perché si possono comunque condividere le stesse idee, i medesimi valori e pari sensazioni. Se la persona con la quale condividi la vita non ha i tuoi stessi desideri e gli stessi obiettivi nella vita, gli stessi valori, e con la quale non incroci mai le stesse idee, ma viaggiano solo nella stessa direzione in modo parallelo, allora significa che non è la tua perfetta metà. Tante volte nei discorsi ho sentito dire che la vita è fatta anche di compromessi ma è ugualmente vero che nessuno poi cambia realmente. E' naturale ed insito nell'essere umano cercare la compagnia dell'anima gemella, quando si parla di amore si parla anche di felicità, non solo materiale, ma anche esistenziale. Altrimenti, la vita di coppia diventa vuota e noiosa. Si, è vero che ogni giorno ci sono coppie che si sfasciano, ma a volte non ci si può accontentare. Trovare l’anima gemella non significa ricercare la persona perfetta, che corrisponda a tutti i nostri desideri, e che abbia tutti i fattori tipo, ma vuol dire aprirsi all'altro senza condizioni e senza paure, anche se non si condivide lo stesso tetto. 

Per concludere voglio dire che l’anima gemella non è quella persona con la quale chiudersi ed isolarsi dal mondo, ma è quell’altra metà con la quale forse non si può stare tutto il tempo come si desidera nella propria vita, ma che comunque ci permettere di realizzare una vera coppia, e probabilmente è già lì fuori che ci aspetta, legata dal quel filo rosso che prima o poi ci condurrà da lei! 

Commenti