Post

Visualizzazione dei post da giugno, 2019

STRAPPATO ALLA VITA. RECENSIONE

Immagine
Link Amazon://amzn.to/3RFFJ3s Strappato alla vita è uno straordinario e ficcante romanzo, partorito da fatti realmente accaduti nella provincia di Bari nell'inverno dell'anno 2015, pregno di tutti i nodi, familiari e personali, irrisolti. L'incipit, che racconta la una storia di un ragazzo che si allontana dalla famiglia in cerca della vita, tra tradimenti, passioni, errori, omosessualità. La tragedia è l'incontro con un uomo che punta tutto alla realizzazione di forti somme di denaro anche a costo della vita dell’essere umano. Il macchinatore un lupo, famelico e violento in cerca di potere. Amore e abbandono, morte e autodistruzione. Una donna sola ha un incontro con un uomo un’unica volta. Da quella breve serata clandestina nasce un bambino che crescerà con l’aiuto della nonna. Dopo i primi anni di adolescenza Toni decide di allontanarsi dalla madre per affrontare la vita, camminando da solo tra i suoi sogni. La storia di un visionario che incontra due sorelle, con

COME DIRE LA VERITÀ SUL TRADIMENTO. QUANTO È DIFFICILE

Immagine
A volte capita, e può capitare a tutti, di cadere nel peccato del tradimento. Alcuni continuano ad andare avanti come nulla fosse, per altri si apre un mondo e ci si ritrova davanti ad un dilemma, come e se raccontare all'altro quanto accaduto. Il numero delle coppie distrutte dalle infedeltà è in crescita e va di pari passo con la crescita delle separazioni. La trasgressione, l’oltrepassare quel limite che una relazione impone, l’assaporare un’avventura, può privare una coppia della propria relazione, felicità e identità, tutti lo sanno eppure l’adulterio esiste da sempre.  Esistono tanti tipi di coppia, vecchie e nuove, etero e non, coppie collaudate e coppie giovani, ma anche nelle relazioni più solide, può capitare l’imprevisto. Cambiano le relazioni, cambiano i tempi, cambia la società, cambia la libertà, cambiano le promiscuità, eppure l’infedeltà continua e mietere vittime e a far soffrire le persone. In ogni contesto può capitare e a volte non si sa proprio come venirn

COSA PIACE ALLE DONNE DEGLI UOMINI

Immagine
Chi non ama essere piacente? Quindi spesso ci si chiede cosa può guardare l’altro di me, cosa può colpire? Anche gli uomini se lo chiedono. Ma cosa guardano le donne in uomo? Ricchezza o simpatia? Fisico e muscoli o intraprendenza e sicurezza? Le donne guardano delle cose e gli uomini pensano che ne guardano altre e ne sono convinti. Quindi! Pensano di sapere quello che le donne vogliono da un uomo, quando forse non lo sanno neanche le stesse donne cosa vogliono veramente e quindi se ne sentono di tutti i colori. Fatta qualche ricerca e posta qualche domanda, cerchiamo veramente di capire cosa guardano le donne in un uomo. Se è possibile.  In linea di massima si può pensare che per piacere generalmente all’altro sesso basta essere se stessi, essere normali, disinvolti, spigliati, sinceri. Si può essere attenti al generico oppure al particolare, con tutta una serie di bizzarie varie, ma infondo uno può essere amato per quello che è, incluse le caratteristiche scomode a volte perfi

PERCHE’ COMPRARE VESTITI DI MARCA

Immagine
I nonni di una volta dicevano tra i loro mille proverbi che nella vita ci vuole prima il pane, poi l'amore e dopo la fantasia. E non solo, dicevano pure che l’ordine corretto doveva necessariamente essere questo. Molti non  rispettano questi tre punti e neanche l’ordine. In effetti l’uomo è un animale ed è guidato essenzialmente dai bisogni fondamentali ma poi, con l’aumento della civiltà, ha messo in coda i bisogni primari e le emozioni probabilmente hanno anche preso il sopravvento.  La moda è utile per descrivere la personalità di un individuo al fine di comprendere che cosa gli possa piacere e cosa no. La scelta dell’abbigliamento e dei colori crea l’identità di una persona nella moda. Dunque l’uomo viene spinto a soddisfare tutti i bisogni anche quelli futili che diventano fondamentali, perché nel profondo del subconscio la menzogna che l’uomo si racconta innesca alcuni pensieri su come si sente, come si vedono le cose e quindi ordina come comportarsi. Questa grande logica