Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

IL RE LEONE IL SIGNIFICATO

Immagine
Il re Leone è senza dubbio uno dei film d’animazione della Disney più acclamati, riconosciuti e ricordati dal pubblico di tutto il mondo. E’ stato il 32^ classico dei film Disney. La storia del piccolo Simba figlio dei leoni regnanti nelle terre del Branco ai quali ambiva per successione lo zio Scar, disposto a tutto pur di ottenere il regno. Una vita con tutti i presupposti per essere vissuta in tutta felicità, ostacolata sempre da tante difficoltà. Rappresenta un po’ la vita di tutti.   Anno 2019 e la savana è nuovamente pronta ad accogliere il suo legittimo Re. Il remake de Il re Leone risulta essere il film d’animazione con il maggior incasso di sempre.  La trasposizione del classico Disney ha fatto il botto al box office, diventando il film d’animazione con il più alto incasso nella storia. Il film di Jon Favreau, va considerato come remake animato in computer grafica, realizzato con uno stile d’animazione tradizionale e potrà concorrere ai prossimi Oscar. La voce del picc

COME SI PUO’ VIVERE MEGLIO. ESISTONO REGOLE

Immagine
Solo qualche giorno fa ho partecipato ad una conversazione tra amici scaturita dall'ennesimo problema personale capitato ad uno di noi, uno qualunque, e da qui scaturisce questo post. Il punto non è l’argomento del problema, ma la considerazione riassuntiva che ho fatto dopo aver ascoltato un fiume di consigli dati per vivere meglio. Mi sono chiesto, ma esistono delle regole catalogabili per viver meglio?  E allora ecco scatta l’attimo in cui ci si ferma e si fa qualche considerazione, seguita anche da qualche ricerca e lettura. Io, personalmente,   penso che la prima regola per vivere bene sia quella di stare bene con se steaai e di essere contenti di quello che siamo e abbiamo. Tanto nessuno è perfetto ed ognuno ha i propri difetti ed i propri problemi. Accettiamoci per come e dove ci troviamo, per come siamo venuti al mondo, qualsiasi sia la nostra condizione, qualsiasi sia la nostra storia, qualunque siano i nostri sentimenti, sogni e insuccessi. Amiamoci ed accetti

IL SUCCESSO ARRIVA SE FAI QUELLO CHE TI PIACE

Immagine
  Chi non ha mai sentito parlare del famigerato sogno nel cassetto? Quasi tutti ne hanno uno, alcuni lo fanno restare lì dov’è, altri ci credono, ci provano e ci riescono, altri ancora ci tentano senza fortuna. Eppure quel sogno che tieni chiuso nel cassetto da una vita si può realizzare, questa è una buona notizia. Anche tutte le persone che nella loro vita hanno avuto successo, nelle varie interviste rilasciate hanno dichiarato di avere vissuto prima periodi difficili pieni di delusioni, prima di raggiungere il successo, tanto che avevano perso ogni speranza.  Poi all’impressivo qualcosa è cambiato. Quindi tutto può diventare possibile. Il primo passo da compiere è probabilmente quello di trovare il giusto coraggio per affrontare la situazione di petto. E’ necessario avere la stima adeguata di se stessi e bisogna anche ricordarsi sempre, che tutto diventa possibile se ci vogliamo bene veramente. Tutti possono provare situazioni di disagio, questo è normale, avere dubbi e in

LA FESTA DEL PAPA’ PERCHE' SI FESTEGGIA

Immagine
Una ricorrenza civile diffusa in Italia ed in altre parti del mondo, celebrata in onore della figura del papà, della paternità e dell'influenza sociale dei padri. La festa del Papà ricorre il 19 marzo di ogni in concomitanza della festa di San Giuseppe. Però la data in cui si festeggia è alquanto variabile da Paese a Paese.  Storicamente la festa del papà nasce nei primi decenni del XX secolo per diventare una festa complementare alla festa della mamma. Nell’anno 1871 la Chiesa Cattolica proclamava San Giuseppe protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa universale. Papa Leone XIII “In Giuseppe hanno i padri di famiglia il più sublime modello di paterna vigilanza e provvidenza; i coniugi un perfetto esemplare d’amore, concordia e fedeltà coniugale; i vergini un tipo e difensore insieme della integrità verginale. I nobili imparino da lui a conservare anche nella avversa fortuna la loro dignità e i ricchi intendano quali siano quei beni che è necessario desidera

E' POSSIBILE ESSERE AUTONOMI DA DISABILI

Immagine
Tutti vivono i propri problemi, ma tanti ne hanno qualcuno in più. L'incidenza di disabilità sia fisica che mentale oggi è abbastanza comune. Anche chi ha una disabilità nutre il forte desiderio di diventare autonomo in tutto, anche dal punto di vista economico. Farsi degli amici, incontrare l’amore e tutto quello che sembra normale a molti non lo è per altri. E’ necessario che un disabile abbia una qualità della vita buona, non solo perché è comunque un essere umano, ma perché la sua dignità e il suo benessere sociale non dovrebbero venire pregiudicati da un deficit. In certi casi solo durante la prima parte di vita le cose sono tutto sommato più semplici. Dopo......! Fino a quanto ci sono i genitori che amano, seguono ed accudiscono i propri figli disabili fin dalla nascita le cose più o meno vanno. Ma quando finisce l’epoca della pubertà, oppure quando arriva all'improvviso l'invalidità, molte famiglie si interrogano su quale significato abbia il termine “auton

RIPRENDERSI DA UNA DELUSIONE

Immagine
Pensavo fosse amore invece era un calesse è il titolo di un famoso film del 1991 di Massimo Troisi, e purtroppo non si tratta solo della storia di un film. Chi non ha mai provato una grande delusione e quanti se la tengono pure?  Quanti si sono trovati a dover affrontare una situazione triste? Le delusioni sentimentali sono all'ordine del giorno e quindi bisogna affrontarle nella maniera giusta per superarle al meglio.  Capita che a volte il partner dimentica la data del tuo compleanno, oppure la data di un anniversario, oppure si sente ancora con l’ex, ma non necessariamente è la fine del mondo e neanche la fine della relazione, però i dati di fatti intravisti possono continuare a provocare tormento, soprattutto tra i più giovani. Certo che proprio in questa fascia d'età i valori base sono venuti un po’ a mancare, e il sentimento d’amore è diventato una delle principali fonti di autostima e quindi uno sgarbo del partner viene preso più sul personale con tanta amarezza

COME ESSERE UN PARTNER PERFETTO

Immagine
Tanti più saggi ci hanno già avvisati in passato che il principe azzurro non esiste, così come non esiste il fidanzato o partner ideale. E’ ora di prenderne atto e abbandonare l’illusione di avere un compagno eccellente o di poter essere perfetto o perfetta, sempre controllato e con il giusto equilibrio tra condivisione e indipendenza. E’ poco realistico che si avveri tutto ciò. Questo ci tiene bloccati in un costante senso di insoddisfazione ed inadeguatezza, impedendoci di sviluppare una piena fiducia e consapevolezza concreta.  Cercare a tutti i costi di essere la coppia invidiata da chiunque è inutile quanto faticosissimo e porta inevitabilmente a sottoporre la relazione tra due persone ad uno stress non necessario. Ci sarebbe bisogno di una formula matematica  astrale che faccia quadrare ogni cosa. Nel passato Galileo Galilei affermò: “L’universo è scritto in lingua matematica, e i caratteri sono triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche”. Questi calcoli riguardavano