Post

Visualizzazione dei post da 2017

CI SONO ANCORA DISCRIMINAZIONI CONTRO LGBTQ?

Immagine
  Vengono ancora denunciati dati sulla discriminazione di genere nei confronti dei lavoratori che si dichiarano  LGBTQ+.  Negli Stati Uniti d’America, negli anni ottanta, è nato il movimento LGBTQ con la volontà di esprimere quel pensiero politico che contesta la logica etero e binaria secondo la quale i sessi esistenti sono soltanto due. Evidentemente ce ne sono di più.  Da qui il transgenderismo che è da considerarsi come un movimento politico/culturale che propone una visione dei sessi e dei generi fluida e che rivendica il diritto di ogni persona di situarsi in qualsiasi posizione intermedia fra gli estremi di maschio o femmina stereotipati, senza per questo dover subire discriminazione. Infatti pare che oggi essere maschi o femmine sia soltanto un estremismo. Ne sono passati di anni dalla nascita di quel movimento, e tutto ora, bene o male, sembra normale. Eppure c’è uno lo studio, pubblicato dal Williams Institute, che ha rivelato un dato inaspettato, ovvero che non pochi lavorat

UN TRATTO DELL'IPOCRISIA

Immagine
L’ipocrita è quello che coscientemente e con volontà vuol far credere agli altri di avere virtù, ideali, sentimenti e principi di vita che in realtà non ha. In altre parole è quello che mente a se stesso e agli altri e cerca di ingannare tutti con una sorta di menzogna. E’ un brutto bugiardo e calcolatore, mai onesto e mai sincero. La parola ipocrisia deriva dal greco  ypokrisìe, il cui significato è positivo all'origine, infatti se si scompone la parola originale troviamo ypò cioè sotto e krino che vuol dire giudicare. Quindi l'ipocrisia in origine vuol dire analizzare per vedere quel che c'è sotto, separando in modo critico la realtà dall’apparenza. Un po’ differente che quello che si intende oggi, nel significato comune. Le esperienze vissute mi hanno insegnato che è non facile stare vicino ad un ipocrita perché è freddo, calcolatore ed intelligente allo stesso tempo. Inoltre, le sue qualità lo spingono ad essere falso, ambizioso e presuntuoso. L’ipocrisia è q

COME VIVE L’UOMO DI OGGI!

Immagine
IL DALAI LAMA E GLI UOMINI DELL’OCCIDENTE “Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente, né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto” P enso che le parole del Dalai Lama descrivono a pennello quello che è il vivere dell’uomo moderno. Parole vere, che seppure sintetiche, dovrebbero farci riflettere molto, che poi infondo è la ragione per cui ho deciso per questo blog.  Passiamo la nostra esistenza in questo mondo che ci rende schiavi del Dio Denaro, un Mondo troppo materialista, capitalista, un Mondo innaturale. Questa è la squallida realtà. Io ad un certo punto l’ho capito, forse perché ho vissuto in una famiglia che ha fatto sacrifici, ma comunque non riesco a tras

IL VALORE E POTERE DEI SOGNI

Immagine
Ci sono i sogni dei grandi e quelli dei piccoli, i sogni dei ricchi e quelli dei poveri, i sogni dei ragazzi e quelli delle ragazze, i sogni degli innamorati e quelli dei delusi. Esistono tanti tipi di sogni e non tutti possono essere raggiunti, ciò nonostante è giusto che ognuno arrivi con il proprio, fin dove vi riesce.    L’accezione più vicina dei sogni viene comunemente attribuita ad una interpretazione aleatoria per il gioco dei numeri, che può portare buoni sorti ai più fortunati. Di solito infatti se ci ricordiamo un sogno, i più temerari cercano di interpretarne il significato per tentare la fortuna. Probabilmente per questo, fin dai tempi antichi, in molti hanno cercato di studiarne il significato. In effetti l’attenzione nei confronti dei sogni ha origini antichissime, poi ne è succeduta la psicoanalisi per il loro studio che ha assunto un carattere veramente scientifico. In verità tutti dicono di avere nella loro vita, un sogno nel cassetto e forse questo è il sig

FALSI GURU, MAESTRI, LIFE COACH

Immagine
Ci sono persone che tendono ad approfittarsi delle debolezze altrui, guidate da una molteplicità di fattori, e motivati dal fine di soddisfare le proprie avidità personali. Si intrufolano clandestinamente in diversi settori della vita individuale compreso quello spirituale. E’ un fenomeno così noto ed attuale che oramai non stupisce più nessuno.  Sono quelle figure denominate guru, maestro, santone discepolo ed oggi con il modernizzato termine di life coach.  Cambiano solo i termini ma la sostanza no, un po’ come in tutte le fregature. Persone che sostengono di accompagnare gli altri nel successo personale, facilitando il superamento di momenti difficili e permettendo lo sviluppo di una propria auto consapevolezza. Il concetto è che non tutti sono fermi e decisi sulle proprie decisioni e si lasciano influenzare nelle scelte. Il "Life Coach" fa in modo che questo non accada. Molte persone, si proclamano maestri, guide spirituali, sensitivi, quindi, approfittano dell

LA PERSUASIONE. COME MANIPOLARE GLI ALTRI

Immagine
Forse non lo sapevate, ma tutti possiamo imparare ad essere persuasivi, a farci di si, da chi ci sta vicino. Esistono delle vere e proprie tattiche, frutto di anni ed anni di studi psicologici, che servono a perfezionare la difficile e diabolica arte della manipolazione umana.  Si, avete inteso bene, la persuasione è un'arte. Riuscire a convincere chiunque a dirci di sì, è una tecnica sopraffine e sottile che si può imparare e poi mettere in pratica. Chiamatela persuasione oppure manipolazione, senza badare troppo alla connotazione positiva o negativa che deve aver il termine, ma di fatti esiste.  E’ quell’arte che mettiamo involontariamente in atto, quando tentiamo di portare gli altri dalla nostra parte continuamente, che sia per convincere il partner a vedere il film che abbiamo scelto, che sia per convincere il figlio ad impegnarsi nello studio, che sia per dimostrare ai colleghi di aver fatto la scelta giusta, poco importa, è il caso di dire che il fine giustifica i

IL VALORE DELLA FIDUCIA E IL POTERE DELLE FREGATURE

Immagine
"La fiducia può essere paragonata ad un secchio di vernice bianca. Se ci versi  una sola goccia di nero, dopo potrai aggiungerci tutto il bianco che vuoi, ma il bianco di prima non tornerà mai più" La fiducia è un sentimento umano importantissimo, prezioso e fragile, che si può rompere molto facilmente, e con altrettanta facilità si può anche perdere, ma poi è tanto, ma tanto difficile riconquistare. Di chi mi posso fidare? Scoprire l'importanza della fiducia è dare il giusto peso a una dimensione della condizione umana che la razionalità civile moderna ha sottovalutato. La fiducia è tutto, nel lavoro, nella famiglia in amore e in tutte le relazioni umane. È questo uno degli aspetti determinanti in grado di farci sentire in una relazione, qualunque essa sia, gratificati e solidi.  Il tempo è il vero nutrimento della fiducia, perché, quando la manteniamo viva con costanza e coerenza, ne nascono relazioni importanti sempre più gratificanti e valide. Noi pers

IL VANTAGGIO DEL RICICLO DELLA CARTA E COME RINASCE

Immagine
Oggi  nell'era  della modernità non vi è spazio al prodotto durevole, tutto dura poco e viene subito sostituito da quello più nuovo. Vale in ogni campo.  E’ lo status della nuova era, della nuova economia. L’unico baluardo di salvezza del prodotto, ma solo per alcuni prodotti, è il riciclo e la carta fortunatamente rientra nel settore del riciclo. Dove la carta vecchia trapassa, in realtà c’è profumo di vita nuova, carta nuova che rinasce, come un seme che da vita ad una nuova pianta. La rivincita, del sapere di una volta, che da spazio al riciclo. Tanti libri, fogli, giornali vecchi, messi in disuso che vengono raccolti, imballati, schiacciati, per essere poi trasportarti e maciullati. Eppure di là, ne esce nuova vita, pulita, ruvida, immacolata insomma nuova. Cataste e tonnellate di carta straccia, che rimane lì per terra in attesa di diventare carta nuova. Frammenti di una articolo di giornale che un tempo ha raccontato una storia, destinato al macero, per diventare chi

COME FARE PACE UOMO DONNA. SESSO O DIALOGO?

Immagine
Siamo tutti bravi, tutti felici, viviamo tutti una relazione sentimentale soddisfacente, una vera chicca amorosa, ma la verità è che spesso nei rapporti amorosi ci sono ruggini e dissapori ingombranti e diventa guerra con il proprio partner.  Niente di drastico è piuttosto comune, e poi dicono che fare pace, spesso è la parte più bella di una litigata.  Litigare e  scontrarsi con il partner è una consuetudine, una costante della maggior parte delle coppie. L’importante, ma anche il difficile, è saper chiedere scusa, saper ammettere i propri errore e saper perdonare. Tra i due c’è sempre quello più orgoglioso, quello più intelligente, quello più calmo, quello che è più ruvido, quello che tende ad essere più comprensivo e paziente. Solitamente per fare pace tocca a quello che ha più buon senso fare il primo passo anche perché è quello che ha quelle caratteristiche di morbidezza che è quasi costretto a fare quel passo e quello sforzo in più, per tornare all’armonia di coppia.  P

COSA FARE QUANDO MUORE IL NOSTRO ANIMALE

Immagine
Il nostro animale domestico, ci rende certamente la vita più felice, ci tiene compagnia e condivide con noi molti istanti della nostra vita, nel bene e nel male. Però poi arriva un giorno in cui ci abbandona, dopo mille fatiche e sopportazioni e non sappiamo esattamente cosa fare. La prima volta poi è la più tragica semmai ce ne sarà una seconda. Dico così perché per molti dopo la dolorosa separazione causata dalla morte, non arriva poi una seconda volta.   Lo sappiamo che un giorno accadrà, ma probabilmente ci rifiutiamo di pensare che possa arrivare quel momento. Accade che il nostro compagno muoia per vecchiaia oppure che sia necessario praticare l’eutanasia per porre fine alle sue sofferenze, provocate da una malattia diventata, ormai, irreversibile. CAUSE NATURALI Quando il nostro animale domestico diventa troppo anziano e comincia a dare segni di cedimento dobbiamo iniziare a pensare. Innanzitutto speriamo che vada tutto bene e che sia indolore, ma quando arriva, arri

BUCHI NELLO STECCATO. LA FORZA E IL POTERE DEL LINGUAGGIO

Immagine
Oggi, al termine di una bella lite, mi sono fermato a pensare alle cose che ho detto e quelle che ho dovuto udire. Allora mi sono nuovamente reso conto che oggi si dicono e si scrivono molte parole, grazie alla grande rete comunicativa che ci avvolge e ci stringe. Ma tutte queste parole, spesso pericolose, quanto fanno male e fino a quando si può poi, porre rimedio. Prima di fare delle personali considerazioni vi riporto un brano, letto per la prima volta nell'adolescenza e che mi è sempre piaciuto. I BUCHI NELLO STECCATO C'era una volta un ragazzo con un brutto carattere. Suo padre gli diede un sacchetto di chiodi e gli disse di piantarne uno nello steccato del giardino ogni volta che avesse perso la pazienza e litigato con qualcuno. Il primo giorno il ragazzo piantò 37 chiodi nello steccato. Nelle settimane seguenti, imparò a controllarsi e il numero di chiodi piantati nello steccato diminuì giorno per giorno: aveva scoperto che era più facile controllarsi ch