Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

CI SONO ANCORA DISCRIMINAZIONI CONTRO LGBTQ?

Immagine
  Vengono ancora denunciati dati sulla discriminazione di genere nei confronti dei lavoratori che si dichiarano  LGBTQ+.  Negli Stati Uniti d’America, negli anni ottanta, è nato il movimento LGBTQ con la volontà di esprimere quel pensiero politico che contesta la logica etero e binaria secondo la quale i sessi esistenti sono soltanto due. Evidentemente ce ne sono di più.  Da qui il transgenderismo che è da considerarsi come un movimento politico/culturale che propone una visione dei sessi e dei generi fluida e che rivendica il diritto di ogni persona di situarsi in qualsiasi posizione intermedia fra gli estremi di maschio o femmina stereotipati, senza per questo dover subire discriminazione. Infatti pare che oggi essere maschi o femmine sia soltanto un estremismo. Ne sono passati di anni dalla nascita di quel movimento, e tutto ora, bene o male, sembra normale. Eppure c’è uno lo studio, pubblicato dal Williams Institute, che ha rivelato un dato inaspettato, ovvero che non pochi lavorat

IL SESSISMO ESISTE ANCORA?

Immagine
Il sessismo è comunemente considerato come una forma di discriminazione grave basata sul sesso di appartenenza, seppure è solitamente utilizzato per sottintendere la discriminazione degli uomini verso le donne. E’ quella forma di pregiudizio abbastanza forte nella nostra società, che vuole affermare la presunzione della supremazia di qualcuno, in genere del sesso maschile, altre volte di quello femminile, verso il sesso opposto. Infatti, è mio parere, che nelle relazioni di coppia ne sono vittima tutti, sia gli uomini che le donne, più o meno in ugual misura.  E’ pur vero che ci sono sempre gli eccessi dove si riscontra il sessismo contro le donne nella sua forma estrema, ma qui parliamo di vera e propria misoginia, ovvero l’odio verso tutte le femmine. Il termine è stato coniato dalle femministe statunitensi verso la fine degli anni 60 in opposizione al termine misoginia, per differenziare e sottolineare il carattere sociale e politico del sistema sociale, improntato su vari

PERCHE’ COMPRARE UN SEX TOY

Immagine
Tra i due sessi le donne sono coloro che comprano più sex toys. Tutte le donne vanno a caccia dell’uomo perfetto, del famigerato principe azzurro, ed è anche vero che tutti gli uomini amano fantasticare e cercare, inconsapevolmente, quella che sarebbe, nell'immaginario , la donna perfetta. Probabilmente sia uomini che donne sognano ed idealizzano su quello che vorrebbero, la sola piccola differenza è che probabilmente gli uomini idealizzano un po’ meno, ma anche loro quel pò lo pretendono.  Per entrambi i sessi le capacità di immaginare, quel sano fantasticare, ha un valore senza eguali, e probabilmente è così, perché poi tutto si limita lì. Quel famoso pizzico di sale in più che tiene viva la complicità. Chissà cosa poi cerca ogni uomo e ogni donna nel loro immaginario. C’è di fatto che tutti sono un pò frivoli e tutti osano sempre di più. Per rendere le cose più piccanti si investe una parte di denaro nel mercato dei sex toys. I dati ufficiali affermano che le donne com

LO ZENZERO E IL MAGNESIO PER BRUCIARE IL GRASSO

Immagine
Se soffri spesso la fame, hai la pancia gonfia, i tessuti molli ed eccedi con il cibo per la fame nervosa, zenzero e magnesio, secondo i più importanti nutrizionisti, sono il rimedio più adatto ed efficace. Questi sono cibi perfetti per bruciare il grasso in fretta soprattutto se abbinati insieme. Insomma la magica coppia fa sparire i primi chili in pochi giorni.  Per rassodare i tessuti realizzando semplici ed efficaci trattamenti cosmetici casalinghi si può provare subito con questo binomio in grado di rassodare i tessuti “svuotati” dalla perdita di peso ed evitare le flaccidità. Prendendo magnesio e zenzero si potranno perdere fino a due chili a settimana ed aiuterà a raggiungere l’obiettivo formidabile di eliminare pancia e i fastidiosi cuscinetti. Di fatti esiste una relazione diretta tra flora microbica scarsa o inefficace e la tendenza a ingrassare o a perdere peso con difficoltà, difficoltà che può essere attenuta con l’utilizzo di questo binomio alimentare. Un intesti

COME NASCE UN’IDEA, UN PENSIERO

Immagine
E’ un po’ che scrivo post e mi sono reso conto che quando inseguo un pensiero un’idea rimango fermo magari davanti lo schermo di un computer e non succede nulla.  Le idee migliori invece mi vengono quando sono preso da altro, mentre guardo un film, mentre ascolto una conversazione, nel bel mezzo di una passeggiata, sotto la doccia, durante una telefonata. Teniamo a mente la famosa locuzione di Cartesio che recita: “Cogito ergo sum”, che letteralmente significa “penso dunque sono”, che esprime la certezza indubitabile che l'uomo ha di se stesso, in quanto soggetto pensante.  Sono proprio i momenti più strani o comuni quelli in cui arriva l’illuminazione e si avvia inconsapevolmente quel processo creativo guidato da chissà che.  Non esiste un vero vademecum, dietro un idea grande o piccola che sia c’è sempre alla base un pensiero che nasce probabilmente dalla spontaneità e che si sviluppa a piccoli passi. E’ difficile dire come accade, non esiste un modo per farsi venire un

IL TRUCCO PERMANENTE OPPURE SEMIPERMANENTE

Immagine
Con il termine trucco permanente oppure semi permanente si fa generalmente riferimento in modo più comune a quello che è il trattamento estetico della dermo pigmentazione. Un concetto che negli ultimi anni viene sempre più utilizzato e che ormai inonda il web in ogni pagina, dove promozioni legate ad interventi di professionisti ed a corsi di trucco permanente imperversano su tutta la rete. Le meraviglie dei famosi passi da gigante, in estetica, chissà verso dove! E chissà fino a quando! Parliamo in effetti di un trattamento a base di pigmenti di colore anallergici che vanno inseriti sotto la pelle per risolvere agevolmente, senza interventi di chirurgia, problematiche di natura estetica derivati da cicatrici, difetti della pelle, vitiligine ed altro. Il termine trucco permanente è la trasposizione di un termine inglese, la sigla esatta è   PMU che significa Permanent Make Up. Le statistiche ufficiali dicono che sono già oltre due milioni di persone, quelle che in Italia