IL RICORDO DI KAHLIL GIBRAN

Immagine
Kahlil Gibran è stato un poeta libanese naturalizzato statunitense, nato a New York l’11 aprile 1931. Visto inizialmente come uno scrittore visionario perché le sue parole erano quelle di un profeta, capaci di forgiare le menti e imprimersi indelebili nelle coscienze.  Dall’indole solitaria e riflessiva, il poeta ha parlato del costante fluire dell’acqua, del ciclo della vita e del movimento degli astri tramutando il simbolismo naturale in una realtà effettiva dalla quale trarre preziosi insegnamenti. Le sue opere furono distribuite ben oltre il suo paese d'origine e i suoi scritti divennero famosi anche perché considerati da molti come "perle di saggezza", nonché punti di riferimento mistici. Il suo libro più celebre è stato “Il profeta” pubblicato nel 1923. Un volume peculiare, unico nel suo genere, composto di ventisei saggi scritti sotto forma di poesia. Gibran, in molti dei suoi componimenti, descrive la realtà e il mondo con termini di riflessioni spirituali. "

Cookies Policy

Questo è un sito creato sulla piattaforma blogger di google che utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione, loro e di terze parti, per proporre pubblicità in linea con le preferenze dell’utente.

I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul browser degli utenti attraverso il sito web che si visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla navigazione degli utenti, sulle loro preferenze o per gestire l’accesso ad aree riservate agli utenti. I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul browser dell’utente. Sul seguente link si possono trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.

Per ogni browser si possono trovare sul web le relative informazioni utili per modificare le preferenze relative ai cookies.

 

Commenti