IL TEMPO CHE PASSA LASCIA IMPERFEZIONI

Immagine
Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. C'ho messo una vita a farmele! Questa è la celebre frase pronunciata dalla famosa attrice italiana Anna Magnani, frase oggi in controtendenza con il modo di pensare e agire. Gli anni passano per tutti, non risparmiano nessuno, nemmeno gli emblemi della bellezza più celebri.  Questo vale per tutti, eppure, le persone diventano sempre più cattive ed anche loro, soprattutto loro, non risparmiano nessuno, grazie alla complicità del moderno strumento dei social network di cui sono in possesso. A chi non piacerebbe non vedere mai i segni del tempo sul proprio viso? Avere sempre una bella pelle tesa, soda, luminosa, invece questi inevitabili segni, sono l’effetto del tempo, fisiologico meccanismo dell’invecchiamento. Per la maggior parte di noi, invecchiare e vedere i segni lasciati dal tempo che passa, fa paura. Ciò accade perché siamo ancorati ad un ideale utopico di perfezione, rafforzato dalla società e dall’importanza che attri

FALLEN ED IL SUO SIGNIFICATO


FALLEN
 

Film tratto dal romanzo bestseller di Lauren Kate. Parla di una ragazza diciassettenne segnata dalla perdita di un caro amico in un incendio, della quale si ritiene responsabile, e vive tormentata da strane ombre.

Mandata in un riformatorio conosce Daniel che ha l’impressione di avere già visto nei suoi sogni. In realtà lui si rivelerà un angelo caduto, da sempre innamorato di lei. Un amore eterno ed impossibile. L’autrice in un’intervista racconta:
 «Trovo che il genere a cui appartengono i miei lavori sia più quello del “realismo magico”. Mi piace che i miei lettori siano catapultati in un mondo “vero”, che conoscono, con personaggi realistici e solo qualche spunto paranormale derivato da suggestioni religiose o dalla mitologia. Gli elementi fantastici emergono lentamente, con l’evolversi della storia. La svolta magica deve arrivare in crescendo e in maniera verosimile. Il film ha conservato questi aspetti fondamentali per me. Come produttrice esecutiva ho dato infine alcuni suggerimenti su che personaggi dovevano avere maggiore rilievo tra i caratteri secondari, dettagli all’apparenza irrilevanti, ma importanti per i fan.
Io dopo averlo visto non ho capito il perché della presenza di tanti protagonisti, senza un ruolo ben definito nella storia. In alcuni momenti penso che si rimane confusi nelle ragioni della trama. Alla fine dei conti, nonostante il successo riscosso, ci ritroviamo con una storia non molto consistente e senza un significato ben definito. Non penso che una storia tra angeli e demoni eseguita in questo modo, seppur frutto dell’immaginazione, possa lasciare il segno in chi si imbatte nella pellicola, forse sarà come sempre meglio il libro.

Commenti