COME NASCE UN AUDIOLIBRO E PERCHE’

libro audio


Leggere è una bella coccola per la mente. Oggi nell'epoca del digitale sta anche cambiando il modo di leggere. Un primo cambiamento lo si è visto con la lettura a schermo sui nuovi ebook. Poi c’è stato un ulteriore avanzamento con gli audiolibro. Pare che il mercato stia prendendo piede. Io sono un tradizionalista e preferisco il libro, ma a dire il vero non ho ancora provato un audiolibro. Potrei cambiare idea dopo, chissà! 


Quando ero piccolo io venivo invitato da tutti a leggere un libro, perché mi dicevano semplicemente che faceva bene. All'epoca consideravo la lettura una perdita di tempo. Ero in errore! I libri ci trasportano via e ci fanno sognare, aiutano a far sviluppare la nostra fantasia ed immaginazione e ci permettono di far rimanere impresso nella mente tante cose, quello che non accade in altre circostanze. In effetti leggere un libro ha degli effetti reali e concreti sulla nostra testa. I ricordi di un libro sono sempre rimasti più impressi rispetto alla scena di un film. Il cervello elabora moltissimo e diventiamo anche più empatici, ma può succedere pure di pensare di aver provato sensazioni ed esperienze che in realtà abbiamo solo letto e non vissuto. Vi sarà capitato di aver letto un libro ed aver provato la sensazione di sentirvi completamente attratti dalla storia raccontata, sentirvi pienamente coinvolti dalle esperienze e dai sentimenti dei personaggi? Questo accade quando ovviamente un libro ci piace, e la nostra mente è come se in quelle esperienze sta vivendo veramente, e non ci rendiamo più conto che stiamo semplicemente leggendo un libro. Ma le cose cambiano e a volte in meglio.  

Il concetto di lettura è cambiato ed ora abbiamo dato potere alla voce di guidarci verso nuove frontiere, voce alle nuove e vecchie storie, con l’uscita degli audiolibro. Ascoltare un audiolibro vuole dire riuscire a prendere tutte le sfumature che vanno perse con la classica lettura silenziosa, cogliendo quindi le tante opportunità che offrono gli audiolibri, anche dal punto di vista interpretativo. Chi ha comprato un audiolibro dice che solo dopo aver provato si è reso conto di quanto possa arricchire l’esperienza della lettura, raggiungendo risultati straordinari. Una nuova esperienza tecnologica magnifica. Soprattutto per coloro che non hanno una grande dimestichezza con l’argomento, ascoltare un audiolibro  può far capire davvero che cosa significa leggere bene, cogliendo il meglio di tutto. Il risultato è meraviglioso perché alla base della realizzazione del prodotto vi è certamente un grande lavoro accurato. Ritengo pure che ogni storia ha la propria voce e nulla sia lasciato al caso. Sono già trascorsi alcuni anni dalla messa in vendita degli audiolibri che trattano romanzi, gialli, classici. L’ascolto è compatibile con gli smartphone, i tablet e i PC, accessibili anche senza limiti e addirittura offline. Capite bene che uno dei grandi vantaggi degli audiolibri è quello di potersi portare in vacanza una libreria immensa in una piccola memoria ed ovunque. 

Possiamo ascoltare sul tram, in stazione, al parcheggio, al parco, recuperando un rapporto con la lettura, che potremmo aver perso per cento problemi o per mille scuse a causa dei ritmi frenetici. Certo è una scelta che implica uno spirito aperto di sperimentazione di innovazione. Si potrebbe ascoltare pur mentre si lavora in giardino, mentre si guida, mentre si passeggia. Ascolto un audiolibro può farci sentire bambini come quando qualche adulto ci leggeva le fiabe trasportandoci in un modo fantastico, per chi ha avuto questa fortuna. Chi ha già provato un audiolibro dice che è entusiasta e non vuole più rinunciarvi, asserendo che il modo migliore per ascoltarlo è quello di fare solo quello. Il piacere più grande lo si prova se si ascolta un audiolibro principalmente nel tempo libero, quando si è da soli sdraiati su di un divano o sotto il sole sulla spiaggia. Il benessere può essere talmente grande da addormentarsi serenamente. 

Se ascoltiamo un audiolibro ci accorgiamo di tutte sfumature eccezionali che vanno perse con la lettura silenziosa, perché mentre con la semplice lettura si mira essenzialmente al contenuto ed alla storia, nell'ascolto di un libro riusciamo a cogliere molto di più. Godersi un audiolibro senza fare altro è un’esperienza imperdibile, come detto all'inizio, una coccola per la mente che non teme sfide. Può essere come avere una carezza in un momento di sconforto.


Commenti

Post popolari in questo blog

LE DONNE. ALDA MERINI

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

LA BELLA E LA BESTIA IL SIGNIFICATO