PERCHE’ COMPRARE UN SEX TOY

toys

Tra i due sessi le donne sono coloro che comprano più sex toys. Tutte le donne vanno a caccia dell’uomo perfetto, del famigerato principe azzurro, ed è anche vero che tutti gli uomini amano fantasticare e cercare, inconsapevolmente, quella che sarebbe, nell'immaginario, la donna perfetta. Probabilmente sia uomini che donne sognano ed idealizzano su quello che vorrebbero, la sola piccola differenza è che probabilmente gli uomini idealizzano un po’ meno, ma anche loro quel pò lo pretendono. 


Per entrambi i sessi le capacità di immaginare, quel sano fantasticare, ha un valore senza eguali, e probabilmente è così, perché poi tutto si limita lì. Quel famoso pizzico di sale in più che tiene viva la complicità. Chissà cosa poi cerca ogni uomo e ogni donna nel loro immaginario. C’è di fatto che tutti sono un pò frivoli e tutti osano sempre di più. Per rendere le cose più piccanti si investe una parte di denaro nel mercato dei sex toys. I dati ufficiali affermano che le donne comprano sempre più sex toys, e tutte le coppie sono sempre più interessate ai giochi di ruolo e al bondage. Le vendite sono in crescita e le maggiori acquirenti dei prodotti proposti dai vari siti sono proprio le donne che rappresentano il 40% delle vendite, mentre gli uomini solo il 25% e le coppie il restante 35%. Anche le coppie che si lanciano in questo tipo di acquisti sono in aumento e questo fa riflettere.  Si dice che il futuro è donna e pare che lo sia davvero in ogni dove. Inoltre pare che l’invenzione dei giocattoli sessuali lo è molto antica. E’ certo che la ricerca del piacere e della masturbazione nascono insieme all'uomo e si ritiene, perchè ne sono certi gli studiosi, l'utilizzo e la funzione di un fallo verde, in pietra di giada, ritrovato in Cina ed esposto al Museo dell’Antica Cultura Sessuale di Shanghai, che era utilizzato come giocattolo sessuale 6.000 anni fa. Pare altresì che il primo oggetto di forma fallica utilizzato a scopo ludico si ritiene possa essere circa nove volte più vecchio, anche se c'è ancora disaccordo tra gli studiosi su quale sia il più antico fra quelli ritrovati. Oggetti a forma fallica di varia grandezza utilizzati per scopi religiosi o falli in pietra di natura simbolica hanno da sempre accompagnato la storia dell'uomo, ma è molto probabile che un manufatto fallico in pietra e osso di epoca paleolitica rinvenuto alle Gole dell’Inferno. La donna acquirente di questo tipo di prodotto è quella tra i 20 e 30 anni che compra generalmente attraverso i siti online. Il giro di affari si è triplicato e le statistiche dicono pure che sta aumentando anche la percentuale di donne fino ai 50 anni di età. Le città più interessate agli acquisti sono Milano, Roma e Torino, seppure è in forte crescita anche il sud Italia. Se il mercato va, vuol dire che evidentemente ci sono dei benefici.

PERCHÉ USARLI
Molte donne sono convinte del fatto che ci sia qualcosa di triste nel dover ricorrere ad un sex toy per provare piacere, ma i dati dimostrano che sempre più donne ricorrono ai sex toys e sostengono che non ci sia assolutamente nulla di denigrante nell'uso. Il mondo della sessualità è in continua evoluzione e le ricerche, pure stravaganti, affermano che le pratiche sessuali non convenzionali sono quelle più diffuse. Secondo alcuni vi è una parte di ogni persona che un po’ per noia, un po’ per necessità di novità ed eccitazione va in cerca di qualcosa, di quello che no si ha, e quindi nel campo sessuale le persone cercano e praticano il sesso più strano e non noioso, spingendosi verso giochi erotici di dominio o di sottomissione, per cercare nuove sensazioni o per cambiare la percezione del piacere. Si ricorre dunque anche all'utilizzo di strumenti, sulla scia del noto film 50 sfumature di grigio, che se ha riscosso quel gran successo un motivo ci sarà. Le cose sono parecchio cambiate per quanto riguarda la sessualità umana soprattutto nell'ultimo decennio. Tutti osano molto di più tra le lenzuola rispetto ai predecessori e si sta dunque assistendo ad uno sdoganamento di mille e svariate forme d’amore. L’uso dei giocattoli sessuali rientra in questo panorama. In effetti sempre più donne ne fanno un utilizzo costante non solo da sole ma anche in compagnia. Ma perché usarne uno? E’ perché fanno bene al corpo e alla mente.

PERCHÉ USARLI DA SINGLE
Se usati da soli, i sex toys sono in grado di apportare vari benefici. Per farsi un’idea dei vari modelli disponibili è possibile visitare l’e-commerce disponibile online e vedere tutto quello che c’è sul mercato. Il primo passo è quello di prendere più confidenza con il corpo e con le sensazioni di benessere. Quali sono i giusti punti più erogeni? E’ possibile scoprirlo solo con l’utilizzo. Si riesce a raggiungere l’orgasmo molto più rapidamente e più frequentemente. Generalmente solo il 30% delle donne raggiunge l’orgasmo con la penetrazione classica, quindi un vibratore o un dildo può sicuramente essere di aiuto. Nel caso in cui vi sia una effettiva difficoltà a raggiungere l’orgasmo con la classica penetrazione  è possibile ricorrere all'aiuto di vibratori dedicati al massaggio del cllitoride. Alcuni di questi agiscono sulla zona idonea con delle onde di compressione dell’aria stessa. Una tecnologia avanzata alla quale non si riesce più a resistere.

PERCHÉ USARLI IN COPPIA
Se usati in coppia, i sex toys sono sicuramente un ottimo modo per rafforzare la complicità e l’intimità. Una ricerca condotta nel 2017 alla Chapman University in California suggerisce che le coppie con una maggiore soddisfazione sessuale sono quelle che non si lasciano intimidire dai preconcetti sessuali e che quindi sperimentano le novità senza freni. Non si limitano solo a fare la doccia insieme, ma vanno oltre facendo uso di accessori dedicati alla sfera sessuale. Tra uomo e donna, i sex toys migliorano anche il dialogo. Quante donne hanno il coraggio di dire al proprio partner che la sola penetrazione non basta? Grazie ad uno stimolatore clitorideo sarà senza dubbio più semplice farlo capire. Inoltre, sperimentando in modi sempre diversi, ci si sente più liberi ad esprimere le proprie fantasie. Un modo assolutamente divertente per aumentare il feeling e lasciarsi andare alla propria immaginazione. Se tutto questo migliora, va da sé che la donna riuscirà a raggiungere il piacere molto più di prima. 

LE BAMBOLE AL SILICONE
Nell'epoca di super tecnologia e di relazioni social in rete, possiamo intrecciare una “relazione”, meno faticosa ed impegnativa, con una intelligenza artificiale chiusa dentro un corpo di donna, di tutto rispetto. La bambola al silicone, una replica di donna, fatta di curve di silicone e tanti micro chip. Hanno una voce femminile sexy, un corpo da sballo ed il vantaggio di poterla spegnere. Repliche di donne fatte si silicone che accontentano tutti i gusti. Le possiamo dare un nome, la possiamo far assemblare come più ci piace. Un’applicazione ci permette di disegnare il volto che desideriamo e si può personalizzare in ogni dettaglio: gli occhi, i capelli, le labbra, il naso, il seno, i capezzoli, le gambe, tutto insomma, ci siamo capiti. Poi si arriva al software una parte fondamentale perché si possono richiedere i tratti dominanti del carattere, proprio come desideriamo. Si può scegliere un carattere, dolce, sensuale, volubile, oppure la possiamo richiedere silenziosa, arrapata, timida, divertente, innocente, romantica, seria, capricciosa, insomma come una qualsiasi donna reale. Al tatto si prova la sensazione di toccare un corpo vero, e a seconda del punto in cui si esercita la pressione, la bambola reagisce con un sospiro o una parola dolce. 

E’ sbagliato vedere i sex toy come una minaccia per la coppia. Al contrario, sono un ottimo strumento comunicativo che amplia gli orizzonti e dunque le possibilità di variare senza annoiarsi mai. C’è sempre spazio per il proprio partner a letto, anzi, così, ce né di più. Tu li hai mai usati, ci stai pensando? Qual è il tuo parere?


Commenti

Post popolari in questo blog

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

LE DONNE. ALDA MERINI

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

REALIZZARE UN VELENO