FARE L’AMORE PER LA PRIMA VOLTA

prima volta

Nella vita si fa l’amore così tante volte, con tante persone diverse ed in circostanze differenti, che a volte tanti episodi vengono inevitabilmente dimenticati. Situazioni che possono essere dimenticate, ma c’è sempre una prima volta per tutti e quella è certamente indimenticabile, non perché sarà la più bella, anzi di solito non lo è, ma perché sarà stata sempre e comunque la prima volta. Bella o brutta. Fare l'amore per la prima volta è un esperienza indimenticabile, e le informazioni che si possono ottenere oggi, rispetto ad un tempo, sono certamente utili per arrivare al momento propizio in modo coscienti e carichi di emozioni. 


Nella vita di tutti arriva quel giorno in cui è il momento di farlo, di fare l’amore per la prima volta. Facile a dirsi, ma difficile da mettere in atto. Ritengo che sia uno dei passi importanti da compiere, pieno di mille domande ed innumerevoli incertezze, perché si tratta di un argomento ampio e delicato, come si può ben comprendere, che coinvolge vari aspetti di una persona, da quello fisico a quello emotivo. Ci si chiede come comportarsi quando si fa l’amore per la prima volta? La prima volta non si scorda mai e per quelli più lunghi di memoria c’è da aggiungere che non si dimenticano neppure le paure, i dubbi, le ansie, che accompagnano prima l’attesa del momento e poi lo svolgimento dell’atto. Oggi il primo rapporto sessuale per le ragazze arriva in media attorno ai diciassette anni e secondo un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità il 22 per cento delle quindicenni italiane lo fa già. Per i ragazzi accade in età leggermente più giovane. Bisogna tener però presente che, statistiche a parte, non c’è un’età giusta per fare l’amore per la prima volta. Chi è un pò più tardivo non deve considerarsi per questo inadeguato o fuori moda per non averlo ancora fatto. Non è una gara a chi fa prima, quando sarà il momento giusto accadrà. E’ del tutto sbagliato lasciarsi condizionare dalle esperienze degli altri coetanei o pseudo tali, raccontate per verità di causa o per non apparire out. Anche se gli altri sono già stati a letto con qualcuno, non va considerato come un motivo in più per spingersi nelle situazioni sbagliate, è giusto perdere la propria verginità nel modo migliore, perché è qualcosa di profondamente personale che riguarda solo se stessi. 

Non va deciso di farlo solo perché tutti gli altri amici lo hanno già fatto: affrontare il sesso quando ci si sente realmente pronti ed a proprio agio è il primo passo mentale da compiere per affrontare il tutto nel modo giusto, affinché sia un’esperienza serena e appagante. Il posto ideale è farlo a letto, in un luogo tranquillo e indiscreto, non dovunque capita magari in un bagno scolastico.  Naturalmente non tutti e due i sessi vivono l’esperienza allo stesso modo, anzi questa prima esperienza sessuale ha decisamente sfumature diverse. Dico due sessi ma forse dovrei citarne di più, ma io sono decisamente più tradizionalista e preferisco pensare all'esistenza di soli due sessi. Una certa sicurezza ed autostima porta sotto le lenzuola più precocemente gli uomini, mentre tra le donne è vero il contrario. Le emozioni sono nettamente diverse, infatti una ricerca eseguita su oltre 24.000 persone di ogni orientamento sessuale, condotta da Martie Haselton, dell’Università di Los Angeles, ha dimostrato che le donne si pentono soprattutto di aver perso la propria verginità con il partner sbagliato, oppure di aver fatto sesso troppo presto. Gli uomini al contrario si rammaricano di essere stati poco avventurosi sessualmente prima, e di aver atteso troppo. Purtroppo molti dati raccolti sull'argomento raccontano della tanta incoscienza ed ignoranza regnate in merito, perché molte persone pensano che non si possa restare incinta dopo la prima volta o ignorano del tutto il pericolo delle malattie a trasmissione sessuale, che ne possono derivare. Invece i problemi sono più elevati proprio fra i giovanissimi e la trasmissione di malattie per mezzo del sesso aumenta proprio perché non viene quasi mai preso in considerazione l’uso del preservativo. 

C’è però una cosa che accomuna  maschi e femmine secondo il parere di sessuologi e psicologi i quali confermano che comunque quello che succede quando si scopre il sesso, è un'esperienza che solitamente accompagna in tutto il resto della vita, per tanti motivi oltre quello dell’impossibilità di scordarsi la goffaggine, la timidezza e la prima persona. Per fortuna qualcosa in comune esiste in questo eterno binario che rappresenta la vita dell’uomo e della donna. Quindi nel bene o nel male come sarà la prima esperienza sessuale, si ripercuoterà su tutta la vita affettiva e di relazione in futuro con tutti gli altri, ed inoltre per chi non l’avesse ancora capito può anche mettere un’ipoteca importante sulla salute. Pure questo vale per gli uomini e per le donne seppure con inevitabili sfumature differenti. Oltre l’importantissima sfera emotiva e sentimentale che gira intorno alla prima volta, voglio battere ancora sull'importanza della sfera fisica per la salute. E’ un argomento fondamentale da affrontare per prepararsi a fare l’amore per la prima volta in modo sicuro e preventivo con l’uso della contraccezione, al fine di scongiurare eventuali malattie e gravidanza indesiderate o premature. Questo stesso consiglio ho voluto darlo a chi, a me molto vicino, si è lanciato in un'esperienza di vita fatta lontano, laddove poteva accadere di fare l’amore per la prima volta. Ho cercato di cogliere  l’attimo giusto per parlarne. 

Non senza preservativo. Con la contraccezione si previene in modo efficace sia le malattie sessualmente trasmissibili che eventuali gravidanze. Entrambi i due partner si devono assumere la responsabilità della protezione e del rispetto di sé stessi e dell’altro. Il condom va usato, dall'inizio alla fine del rapporto. In questa epoca tanto social e virtuale mi sento di aggiungere che è opportuno spegnere il cellulare, il tablet ed il computer e dedicarsi l'uno all'altro. Siete solo in due tu e il tuo partner. Comunque voglio concludere dicendo che fare l’amore per la prima volta è un po’ come da quando da grandi si tradisce per la prima volta, con altre sfaccettature, una situazione nuova, strana e imbarazzante, ma spesso questo lo si dimentica!

Link:

Commenti

Post popolari in questo blog

LE DONNE. ALDA MERINI

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

REALIZZARE UN VELENO