COME RISOLVERE I PROBLEMI

risolvere problema

Ho sentito dire ad un tipo stravagante, che mille sono i problemi ma una sola è la soluzione. Considerando la personalità del propalante non gli ho dato peso in quanto di certo non poteva essere lui la soluzione, come invece sosteneva, ma l’affermazione mi ha fatto prima sorridere e poi riflettere, perché forse un fondo di verità c’è in quanto non importa quale sia il problema, tanto una soluzione c’è sempre. 

C’è sempre una soluzione a tutto! Si possono avere problemi di salute, di relazione, di soldi, d’amore, di carriera, di amicizia, familiari e chi più ne ha più ne metta. Non importa quale sia il problema, c’è sempre una soluzione a tutto e quasi sempre abbiamo già la risposta pronta, solo che spesso viene dimenticata. Tutti, nella vita quotidiana, sono presi da tante difficoltà più o meno grandi e tutti preferirebbero sempre avere i problemi degli altri come se fossero necessariamente più semplici dei propri da risolvere. Certi si trovano a gestire pesanti tensioni sul posto di lavoro, altri, magari, vorrebbero risolvere i problemi coniugali ed entrambi scambierebbero volentieri il problema gli  uni con gli altri. Qualunque sia il problema della vita che vorremmo superare, quel che è certo è che tutti hanno bisogno di trovare soluzioni semplici anche ai problemi più ingarbugliati, per non lasciare che questi ci impediscano di vivere in modo sereno, ostacolando la nostra crescita. Infondo molto spesso le risposte sono semplici. Infatti, nei grandi schemi aziendali già da tanto tempo è stata istituita la figura del “men resolve” perché forse se non veniva istituita la figura formale non ci sarebbe stato qualcuno a risolvere quel problema. Già in queste poche parole, chi ha orecchie per intendere avrà già capito il mio punto di vista. Comunque lo psicologo e psicoterapeuta Giorgio Nardone, ha inventato il Problem Solving Strategico, che rappresenta un insieme di tecniche avanzate che  aiutano a risolvere in modo efficace tutte le situazioni più complicate. 

In realtà ritengo che qualunque problema si sia presentato, esso proviene da un luogo più profondo, e tutti i problemi si manifestano dallo stesso problema centrale, universale a tutti gli essere umani. I problemi spesso seguono modelli che derivano dal sistema di pensiero inconscio che viene messo in atto già all'età compresa tra il primo e l’ottavo anno di vita. È questo modello di pensiero che determina realmente come vivere la vita e come procedere lungo il cammino. Nardone suggerisce di utilizzare degli autoinganni strategici che spingono oltre le solite forme di ragionamento e consentono  alle risorse della mente di emergere e di esprimere a pieno la creatività. Infatti, di fronte a una difficoltà, di solito viene utilizzata qualche strategia già sperimentata con successo in passato,  perché se la strategia scelta funziona, la difficoltà si risolve in breve tempo, come dire che cavallo vincente non si cambia. Evitando ogni forma di demagogia possiamo dire che senza entrare troppo in profondità nel subconscio, si è in grado di decifrare e riportare fondamentalmente tutti i problemi in riferimento all'amore che si può provare in tutto ciò che esiste. Stiamo parlando di amore Universale di cui noi tutti siamo fatti. E’ molto importante amare se stessi perché quasi tutti i problemi che emergono nella vita, derivano dalla mancanza di amore e soddisfazione. Amando ci si riallinea a se stessi con la vibrazione dell’Universo, autentico ego e questo a sua volta, consente gioia e chiarezza. Dentro la propria vera natura si trovano le soluzione perfette di cui c’è bisogno per superare al meglio tutti i problemi. Come dettano le leggi dell’Universo, quando ci si allinea all'amore, tutto intorno ritorna automaticamente al suo posto. E’ necessario essere ben consapevoli perché saper risolvere un problema è fondamentale per vivere al meglio qualunque sia il problema che si presenta, perché, nella vita gli ostacoli non mancano mai ed i guai arrivano a tutti e comunque, pure coloro che non vanno a cercarli. La maniera di affrontare tali sfide spesso rappresenta un fattore determinante del successo che si avrà poi nella vita in genere. 

Esistono tanti modi per affrontare e soprattutto risolvere un problema ed essi dipendono dalla situazione, dall'esperienza, dalle conoscenze, dalla natura del problema stesso e da tanti altri fattori. Certo se strategia adottata non funziona come dovrebbe non c’è motivo di continuare ad insistere, complicando ulteriormente la situazione. L’ostinazione perdurata, insistendo sulle tentate soluzioni messe in atto, finiscono per alimentare ulteriormente il problema. Per impedire che ciò accada, bisogna rompere questo circolo vizioso lavorando su come funziona il problema, piuttosto che sul perché esiste, sulla ricerca delle soluzioni piuttosto che delle cause. In questo modo, il nostro punto di osservazione si sposta verso una prospettiva più elastica e ragionevole. A volte se ci penso, la discordia e il malumore esistente sono i fattori scatenanti che fanno nascere un problema, perché probabilmente la stessa situazione ed il medesimo astio non sarebbe sorto se tutto quello che è accaduto fosse magari capito in un momento differente e quindi penso che allora il problema è dentro se stessi o non nel problema in se per se. Forse accettate la situazione così com'è permetterà di prendere il sopravvento su di essa in modo da spostarsi verso un nuovo spazio vitale. Accettare non significa che tutto è ok, bensì che si accetta tutto per quello che è, anziché tentare di lottare contro tutto ciò che non si conosce o che si pensa non vada bene. Dopo aver accettato la situazione, probabilmente i pensieri in relazione alla situazione potrebbero cambiare. La situazione può cambiare,  però è necessario modificare il proprio pensiero e l’approccio ad esso. 

Probabilmente la risposta a tutti i problemi è dentro se stessi e deriva sempre dal saper rispondere sinceramente se quello che è va bene per amarci incondizionatamente. Per questo penso che infondo, quel tipo stravagante, un minimo di ragione l’aveva dalla sua parte, quando diceva: “Mille sono i problemi, una è la soluzione”, perché per quell'uomo la soluzione a tutti i problemi era proprio lui.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE DONNE. ALDA MERINI

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

REALIZZARE UN VELENO