Post

MADRES PARALELAS SECONDO ME

Immagine
  Il 30 ottobre scorso mi sono ritrovato seduto al cinema con degli amici che avevano acquistato 8 biglietti per un film. I programmi sul film da vedere erano ben definiti, ma la sorpresa l’ho realizzata subito. A pellicola già iniziata da qualche minuto ho capito immediatamente che le scene in programmazione non potevano essere quelle che mi aspettavo. Sullo schermo il volto di Penélope Cruz gravida. Ho chiesto cosa stessimo vedendo ma nessuno ricordava il titolo. Solo dopo essermi goduto la storia ho appreso di aver visto “Madres paralelas” di Pedro Almodovar con Penélope Cruz.  Qualcuno ha lamentato di essersi annoiato, invece a me è piaciuto. La storia di Janis e Ana, due donne diverse in tutto, che dividono la stanza dell'ospedale dove entrambe stanno per partorire. Il tutto per raccontare quanto si intrecciano le storie comuni di ognuno di noi con quello che ci accade intorno, in una prospettiva globale molto più ampia. Tanti fatti, errori, scambi e sospetti per trasmettere

I RAPPORTI SESSUALI SONO NECESSARI?

Immagine
Il sesso è soddisfazione e non solo, ed il grado di bisogno che ognuno di noi prova nel ricercarlo, è fortemente individuale. Forse sarebbe più corretto dire che abbiamo bisogno della sessualità, in quanto poi i rapporti sessuali sono solo uno dei modi che abbiamo per esprimerla, mentre le fonti di godimento possono essere legate ad aspetti sottintesi della sessualità.  I bisogni sono tanti e vanno interpretati uno per uno. A questa domanda s’inserisce a ruota, quasi in automatico, una seconda domanda, ovvero, se per la profonda soddisfazione piena sia poi fondamentale allungare il piacere con i preliminari. Il sesso equivale a soddisfazione ma non tutti credono che i preliminari siano così importanti, per altri invece sono indispensabili. Mettere in atto cose eccitanti, fare petting, certamente danno un valore aggiunto al piacere che deriva poi dal conseguenziale sesso. Google sostiene che questo tipo di domande sono continuamente cliccate sui motori di ricerca. Per alcuni

CASTRAZIONE CHIMICA CONTRO STUPRATORI E PEDOFILI

Immagine
La castrazione chimica è un tipo di trattamento farmacologico, solitamente non definitivo, provocato da farmaci a base di ormoni, finalizzato alla riduzione della libido dell’attività sessuale. E’ stata principalmente studiata e sviluppata come una misura temporanea preventiva contro gli stupratori e pedofili e da applicare altresì come parte di pena per coloro che fossero riconosciuti colpevoli di reati a sfondo sessuale. Attualmente è stata messa in esecuzione in diversi paesi.  In molti paesi la legislazione prevede che lo stesso pedofilo, riconosciuto colpevole, possa richiedere volontariamente la castrazione chimica, ottenendo sconti di pena. Per il momento non è in vigore in Italia. Di fatti la castrazione chimica consiste nel ridurre il livello di testosterone, cioè, ridurre l'efficenza dell’ormone che in qualche modo esprime il desiderio sessuale, generalmente quello del maschio. Questo tipo di percorso si può eseguire con l’utilizzo di farmaci androgeni che remano

REGALARE UNA ROSA BLU, SIGNIFICATO

Immagine
Regalare un fiore è sempre una grande emozione per chi lo riceve e per chi lo dona. Almeno per tutti coloro che sanno ancora provare emozioni. Solitamente è l’uomo a regalarlo alla donna, ma capita anche il contrario. Un gesto semplice ed allo stesso tempo pieno di tanti significati differenti, trasmessi attraverso la bellezza e la loro unicità.  Sull’argomento è bene essere preparati perché ogni fiore ha un proprio significato, fatto di forme, colori, profumi e sensazioni, significati comunicati per amore, amicizia, ringraziamento ecc.. Non vi è dubbio che uno dei fiori al quale si ricorre con maggior frequenza è la rosa, ma anche lei ha dei significati bene precisi a seconda del suo colore. La più conosciuta è quella rossa simbolo di amore e passione ma ne esistono anche altre. Una tra le più affascinanti penso sia quella blu. La rosa blu si trova un po’ ovunque, ma se l’hai già vista, ti ha affascinato, e vuoi regalarla è bene conoscere quale messaggio si trasmette. Tra i

ANDREA CAMILLERI IL PADRE DI MONTALBANO

Immagine
Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925 ma poi ha vissuto molti anni della sua vita a Roma. Figlio unico di un ispettore delle capitanerie di porto per la costa meridionale della Sicilia di nome Giuseppe e di sua madre Carmelina Fragapane, è stato autore teatrale e televisivo, ma anche regista, oltre ad essere sicuramente stato un grande autore siciliano. Più di tutto penso un grande uomo. Negli anni dal 1945 al 1950 ha pubblicato racconti e poesie, vincendo anche il Premio St Vincent. Ha frequentato il liceo classico Empedocle di Agrigento ma non ha mai sostenuto l'esame di maturità perché nel maggio 1943, a causa dell'imminente sbarco in Sicilia delle forze alleate, si decise che sarebbe valso il solo scrutinio. Legato in un matrimonio fortunato e duraturo di più settant’anni con la Moglie Rosetta, che a suo dire, è stata la spina dorsale della sua esistenza e dalla quale ha avuto tre figlie che tutt'oggi gli stanno vicino e lo co

PERCHÉ INIZIA UNA RELAZIONE CLANDESTINA EXTRACONIUGALE

Immagine
Esistono tanti tipi di coppia, vecchie e nuove, di etero e non, coppie collaudate e coppie giovani, relazioni brevi ed altre intense. Ci sono relazioni occasionali ed altre unite in matrimonio e ne esistono tante altre ancora, ma anche nei casi più solidi, di gente felice e che va avanti da tanto con impegno, pure laddove sono uniti dal sacro vincolo del matrimonio, dove insomma vi è vero amore può capitare l’imprevisto. E' la vita! Dicono. C’è chi sa di essersi sposato per amore e non si sarebbe mai sognato di poter tradire il proprio partner, intraprendendo una nuova relazione, invece accade e molto più spesso di quanto si pensi. Accade poi tantissimo laddove non vi era, poi di base, quel famigerato amore tanto sospirato.  In molti casi pare accadano le occasioni più strane proprio sul posto di lavoro. Magari può capitare ad un uomo fedele e di collaudata maturità, di essere insidiato e lusingato dalle moine di una nuova collega, vent’anni più giovane e infondo molto ca

Il PROBLEMA DELL’INQUINAMENTO ACUSTICO

Immagine
Diceva qualcuno: “IL SILENZIO E’ D’ORO”. L'inquinamento acustico è causato da un'eccessiva esposizione a rumori di elevata intensità di qualunque natura essi siano. Questo può avvenire in città oppure in ambienti naturali e rappresenta uno dei sottovalutati e più gravi problemi ambientali, a causa dell’elevato e diffuso impatto sulla popolazione. I devastanti effetti negativi sulla salute umana e sulla qualità della vita di ognuno di noi sono ormai ben noti a tutti, o quasi, eppure rimane un problema sottovalutato e irrisolto.  Secondo l’articolo 2 della legge n. 447/1995 l’inquinamento acustico è l'introduzione di rumore nell'ambiente abitativo o nell'ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo e alle attività umane, pericoloso per la salute umana, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell'ambiente abitativo o dell'ambiente esterno o tale da interferire con le normali funzioni degli ambienti ste

CHE COSA E’ L’AMORE

Immagine
GLI AMORI PIU' IMPOSSIBILI SONO QUELLI CHE DURANO PER L'ETERNITA' Che cos'è l’amore? Quando capisci di essere innamorato davvero? Come amare al meglio? E qual'è il migliore modo per amare? Si conosce davvero la persona con cui si vive ogni giorno? Domande difficile dalle risposte impossibili. Forse un’utopia reale, un’inesistente concezione dell’irrealizzabile, o un consistente quanto unico sentimento di concretezza. Chi lo sa! Forse la bramosia di un rifugio segreto in un mondo fatto di relazioni fredde e prive di cuore. Ognuno ha una personale concezione dell’amore e tutti ritengono si tratti di un tema minato, su cui è veramente difficile dare una definizione universalmente valida. Potremmo cercare la sua definizione su google, per farci aiutare, ma probabilmente la risposta più generica sarebbe che l’amore è sentimento tanto forte intenso e profondo di affetto, simpatia ed adesione, che si rivolge verso una persona, un animale o un oggetto o verso

LA SOLITUDINE. IL VUOTO IN TASCA.

Immagine
La solitudine è una condizione umana nella quale l'individuo si isola per scelta propria, legata a vicende personali e accidentali della vita, oppure perché isolato dagli altri. Mi guardo intorno e nel mio tempo vedo tutti sempre immersi nella realtà. Sarebbe meglio dire nella loro realtà. Tutti illusi di vivere ed immersi in una bugia, ben consapevoli delle difficoltà di muoversi su quel terreno complesso e incerto della vita che vivono, eppure prigionieri di qualcosa che è simile al “vuoto nella tasca”. La solitudine è diventata una malattia propria di questa epoca che affligge quasi tutti e alla quale evitiamo di pensarci troppo, illudendoci, così, che non ci sia. Forzati a vivere oppressi così come siamo, con la mancanza di pensiero e di riflessione in una società dove c’è sempre meno tempo e spazio per tutto e tutti. Troppo indaffarati, tanto che non vi è spazio per una pausa riflessiva vera, che anzi viene solitamente considerata dannosa per le mille attività da co