SESSO A 50 ANNI

sessualità matura


I tempi sono decisamente cambiati, o per meglio dire, le età si sono allungate. Se penso a quanto ero ragazzo e guardavo ai miei nonni come vecchi, oggi mi ricredo guardando uomini e donne big, persone anche più grandi dei miei nonni, che vanno in cerca d’amore. Non mi sbaglio, i tempi sono cambiati.


L’aspettativa di vita media maschile e femminile, si è allungata e con essa la longevità, si sono spostati i tempi, decisamente in avanti. Quello che un tempo facevano tardivamente i quarantenni oggi lo fanno anche i sessantenni. Negli anni d’argento è possibile innamorarsi e iniziare una relazione, quello che prima quasi non era concesso a chi superava i 50, oppure era una prerogativa solo dei vip. Probabilmente saranno migliorate le bombe sexy stagionate, chissà! E’ un po’ così, guardiamo un attimo a donne come a Jane Fonda, Monica Bellucci, l’intramontabile Sharon Stone che di anni ne hanno, ma altrettanto ancora di fascino. Sono donne che se si contrappongono alle bombe sexy giovanissime, danno filo da torcere e testimoniano la necessità di scardinare pregiudizi e stereotipi sula bellezza femminile datata. Lo stesso vale per gli uomini. Sempre nel ricordo di quando ero ragazzo, leggo la parola menopausa abbinata alla donna invecchiata, ritenuta nella cultura generale una sessualità spenta, qualcosa di ripugnante, che non è più praticabile ed ha cessato di esistere in ogni suo appagamento. Oggi non è più così.


Se è pur vero che la menopausa rappresenta una discriminante cruciale, la diffusa longevità sta certamente posticipando il traguardo della vecchiaia di qualche lustro ed anche di più. Non vi è dubbio che in tutto ciò si sono dei cambiamenti sia fisici che soprattutto emozionali, ma nonostante tutti gli alti e bassi dell’età, la nuova sessualità può diventare un’occasione di rinascita. E’ un importante stravolgimento a livello psicologico e affettivo, che investe di conseguenza ogni tipo di relazione, e da una nuova carica di energia in tutte le attività .Meglio di una terapia medica, una cura naturale sostitutiva impregnata di nuova passione ed erotismo che sono in grado di smuovere nuovamente le acque. Il corpo e la testa reclamano nuovo erotismo, e anche coccole e contatto fisico, con tutta la voglia di riscoprire che quello che si è provato un tempo, in realtà non si è mai spento è stato solo un po’ soffocato dall'età e dalle abitudini. Quindi la nuova voglia di contatto fisico, di esuberanza senili, nuove effusioni, vecchi giochi, fino ad imboccare con il giusto passo la giusta strada, lenta e rilassata per una sana sessualità, non certo meno intensa e appagante di quella dei giovani. In effetti la maturità di un 50enne da quella consapevolezza di sentirsi liberi di governare il proprio tempo, le proprie passioni e perché no anche la propria sessualità e relazione, in cerca di tutto quello che  fa stare meglio. In tutto, agli uomini che possono anche cercare un aiutino in qualche bacca blu, va anche meglio perché le donne mature, quelle che hanno raggiunto l’età di poter fare quello che vogliono, sono più serene perché vivono meglio con se stesse. La vita di un’ultracinquantenne è punteggiata di segnali che spuntano la capacità seduttiva. In effetti va anche detto che le persone più desiderate non sono necessariamente le più belle e giovani, ma anche quelle che amano appassionatamente se stesse e la vita. Ma comunque, a prescindere dall'età, una buona sessualità o una sessualità gratificante e serena è un ingrediente fondamentale per la qualità della vita perché porta sensazioni, emozioni, sentimenti, sogni. Con l’età più adulta il significato del sesso diventa più importante, e seppure si ripete sempre alla stessa maniera, acquista un significato ancora più importante in quanto rispecchia maggiormente il carattere, gli stati d'animo, le fantasie. Oggi a sessantanni le persone possono sentirsi libere di vivere una vita sessuale da single sereni e senza preoccupazioni, affrontando in tutta calma gli smottamenti del corpo che comunque cambia, ma non fa perdere quel velo di attrattività. Quante 20enni sono attratte anche fisicamente da uomini più grandi e quanti 30enni sono abbagliati da donne molto più grandi, E’ una logica ed un’età che sempre segue la regola anagrafica.


Una nuova intensa vita sessuale non va in questo senso intesa solo tra nuove coppie. Può accadere anche nelle coppie più navigate, sopravvissute agli anni di matrimonio che una volta liberi dai figli, dal lavoro e le mille preoccupazioni si riscoprono in una nuova seduzione più narcisistica, riconoscendosi maggiormente come uomo o donna nel proprio io. Il bello è che, anche dopo una certa età, la vita non smette di fare sorprese. Molte coppie hanno dichiarato di aver trovato addirittura una maggiore intesa sessuale con il tempo, rafforzata anche dal fatto che in generale ci sono meno preoccupazioni riguardo ai figli piccoli, al denaro e al lavoro. Le percentuali fanno veramente testo perché risulta che gli ultra settant'enni si dichiarano attivi sessualmente nella percentuale di oltre il 70% per gli uomini e poco meno per le donne. 
E’ stato accertato che nei tempi moderni, si può fare sesso anche oltre gli ottant'anni. Infatti oramai anche gli anziani si spingono oltre, per quanto dichiarano. Guardano il porno, formano coppie con compagni più giovani, cambiano idee e parlano con maturità. Insomma ad ogni età l’amore e il sesso sono ancora lì che aspettano se siamo in grado di lanciarci nel gioco, dando vita ai nostri peccati, pianti, desideri, speranze e passioni, condite con un pizzico di ironia e spensieratezza.

Link:

Commenti

Post popolari in questo blog

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

LE DONNE. ALDA MERINI

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

REALIZZARE UN VELENO