MANIA TATTOO

farfalla

Oltre 150 professioniste arrivate da ogni parte del mondo per la quinta edizione di The other side of the ink. Tantissime le donne.  Sembra che nella realizzazione ed esecuzione del disegno hanno un tocco differente, caratterizzato da grazia, delicatezza ed abilità nell'unire i colori con nuovi stili. Anche se l’arte de tatuaggio, l’ornamento del corpo irreversibile, ha radici molto antiche, è solo negli ultimi anni, forse negli ultimi decenni, che è diventato un vero fenomeno popolare. Naturalmente buna parte dello sviluppo è da attribuire all'uso fatto dai personaggi più famosi e popolari che hanno sdoganato sulla loro pelle tutta la loro creatività facendolo diventare uno stile ed un arma di seduzione. 


Le ultime tendenze del tatuaggio puntano sulla quantità e sulle dimensioni molto grandi, tendenti a ricoprire tutto il corpo, quasi a creare una seconda pelle. Oramai non vi è nessuna parte esclusa infatti, molti disegnano anche sul viso. Viene tatuato di tutto dai Tribali, "old school", frasi e dediche, ritratti, simboli religiosi e molto altro. Sono tanti i tipi di tatuaggi scelti dagli italiani, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Sono tanti i motivi personali che spingono a tatuarsi e molti sono segreti. Attualmente gli italiani tatuati sono oltre i sette milioni facendo posizionare il nostro paese nella cima della classifica dei paesi europei. L’Istituto Superiore di Sanità, sul mondo dei tatuati, aveva stabilito nel 2015 che quasi sette milioni di Persone, il 12,8 per cento della popolazione, hanno un tatuaggio. Il fenomeno è più diffuso tra le donne che prediligono la schiena, piedi e caviglie, mentre per l’uomo è intramontabile decorare le braccia e le spalle. Oramai esistono di tutti i tipi e appaiono iperrealistici, in 3D, minimalistici con scritte, tribali o watercolor, i tatuaggi sono ormai un trend inarrestabile e milioni di italiani ne esibiscono uno sulla loro pelle. Soprattutto le donne sono quelle disposte a sottoporsi al trattamento per molte ore. Sono disposte a spendere parecchi soldi pur di realizzare il proprio sogno del tatuaggio, che può raccontate il suo momento di trasformazione. Nei disegni dove vi è tanto lavoro si arriva a pagare anche somme oltre i 600 o 700 euro. Dalila Iardella, 29 anni, nota anche per essere la fidanzata del vincitore del festival Francesco Gabbani è una delle donne più richieste con il suo stile sensuale e mai volgare. Lei si è anche disegnata la scimmia. Secondo la teoria di alcune artiste del settore, agli uomini da fastidio una donna con molti tatuaggi se è la propria donna altrimenti l’apprezza molto, perché il segreto sta nella gelosia, in quanto il tattoo ha un richiamo sessuale e viene scambiato per maggiore disponibilità. Comunque le artiste del settore sostengono che sono in forte ascesa i tatuaggi sulle donne, che chiedono oramai di tutto, dalle immagini sacre ai personaggi della disney. Le tendenze sono mutate nel tempo e si è passati dai delfini ed ideogrammi cinesi, ai tribali e scritte varie. Oggi molti vedono il tattoo non come un simbolo di ribellione ma quasi come un accessorio di moda.


tatuaggi
tattoo


CONSIGLI
Il tatuaggio scelto, può essere sia piccolo che grande perché le dimensioni non contano molto. Dipende da quello che uno sente di fare e mostrare, da una scelta personale. L’importante è affidarsi ad uno studio o professionista valido che sia molto rigoroso in merito alla pulizia e all'igiene, e che non cerchi di guidare la vasta scelta. Sentitevi liberi di imprimere sulla vostra pelle quello che più desiderate. Guardate bene con cura lo stile del tatuatore, che poi di fatto metterà le mani su di voi, guardate prima gli altri lavori fatti da lui, per non pentirsi poi subito dopo l’esecuzione. Ognuno dei tattuatori ha solitamente un suo stile o suo trend. Ma a prescindere da questo lui poi dovrà tatuare le storie “uniche”, che il cliente desidera avere impresso. Prima di scegliere chiedetevi:  che cosa voglio che rappresenti questo tatuaggio?  Trovate un aggettivo per definirlo? Sembra un mercato in completa espansione che non teme battute d’arresto. Una pratica dettata da tempi lontani quella disegnare in modo indelebile sulla propria pelle, riportando episodi, simboli ideologici o religiosi, nomi di persone importanti nella vita e nella storia personale. Eppure in tanti casi si ricorre ai medici dermatologi per cancellare una amore perduto, una fede sconfessata oppure un simbolo diventato non appropriato. I costi dipendono dalla persona, dalla richiesta, dalla grandezza dal tempo impiegato dai colori e si va da un minimo di 60 euro fino a superare le migliaia di euro. E’ una pratica che presuppone l’introduzione di un ago nella pelle quindi si portano dentro delle sostanza ma anche delle impurità e delle infezioni che possono provocare allergie o problemi dermatologici più o meno seri, anche se accade di rado. I tatuaggi anche se indelebili si possono essere in parte cancellare ma solo attraverso un trattamento laser che deve e può essere eseguito solo da personale medico specializzato.

TATUAGGI TEMPORANEI
Una mania estiva, i flash tattoo, preziosi come gioielli, pratici come adesivi super pubblicizzati sui social. Esistono di vario genere, metallizzati e scintillanti che avvolgono ogni parte del corpo. Sbucano dalle scollature e dai triangoli del bikini, si arrampicano su per le caviglie e le schiene. Brillano sulla pelle abbronzata come nient’altro. Solitamente si rifanno alle immagini di gioielli. Sui social si chiamano Flash Tattoos, e sono la rivisitazione gioiello dei classici trasferelli. Un tormentone tra il fashion e il beauty. Difficile non cadere nella tentazione di provarli perché  funzionano come i trasferibili dei bambini, si applicano con un panno umido, si rimuove la base di carta e spariscono con l’acqua nel giro di qualche giorno. 


tatuaggio
Il gorilla di Occidentali's Karma
tattoo




SALUTE
Dopo molti anni di ricerca sono state trovate tracce di INCHIOSTRO dei tatuaggi che hanno oltrepassato la pelle. Ebbene si, penetra nel sangue e raggiunge i linfonodi, gonfiandoli. A raggiungere le 'sentinelle' del nostro sistema immunitario sono particelle del materiale, usato per tribali e scritte, inferiori a un milionesimo di millimetro. Queste micro tracce sono state osservate grazie al più potente dei microscopi, la luce di sincrotrone. Gli studi per il momento hanno individuato queste tracce ma non è ancora detto se provochino lesioni o malattie. I risultati del monitoraggio sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports. Al momento, fanno sapere gli autori dello studio, non si hanno elementi per dire se l'inchiostro dei tatuaggi sia dannoso per il sistema immunitario o meno. L'unica conseguenza individuata dai ricercatori è il rigonfiamento cronico dei linfonodi. A causa dei tattoo sono n forte aumento, le reazioni allergiche che si manifestano con arrossamento e prurito o con la formazione di noduli sottocutanei, rossi e gonfi», spiega il professor Steven Nisticò, specialista in dermatologia a Roma. I fastidi possono comparire subito dopo l’esecuzione del tattoo, ma anche a distanza di anni e  ne sono responsabili i metalli presenti negli inchiostri. Avere un tatuaggio sulla parte più bassa della schiena può rendere controindicata l’anestesia epidurale, utilizzata per il parto. Si effettua con una puntura lombare che inietta una miscela di farmaci anestetici. Vi sono anche  possibili complicazioni anche in caso di risonanza magnetica, soprattutto per chi ha tatuaggi scuri, realizzati con pigmenti ferrosi, mette in guardia il professor Nisticò. Il campo magnetico dell’esame li surriscalda e sulla pelle possono comparire scottature.

tattoo


Però va anche sottolineato che vi sono delle probabili controindicazioni che derivano dai tatuaggi. Per certi disegnare sulla pelle può creare dipendenza, tanto da iniziare con un semplice ideogramma per non fermarsi poi più. Certo, prima di sperimentarne uno, bisogna esseri convinti al 100 per cento, altrimenti non è solo inutile ma diventa nocivo. Cancellarlo può essere costoso, doloroso e non di sicuro effetto. Pensateci bene prima di farlo.

Link:


Commenti

Post popolari in questo blog

LE DONNE. ALDA MERINI

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

PABLO NERUDA. SE SAPRAI STARMI VICINO

REALIZZARE UN VELENO