HO FAME DELLA TUA BOCCA DI PABLO NERUDA

Immagine
  In questa poesia viene trattato l’amore sentimentale, carnale, giornaliero, completo in tutto il suo splendore. Si parla di condivisione e non privazione.  HO FAME DELLA TUA BOCCA Ho fame della tua bocca, della tua voce, dei tuoi capelli e vado per le strade senza nutrirmi, silenzioso, non mi sostiene il pane, l’alba mi sconvolge, cerco il suono liquido dei tuoi piedi nel giorno. Sono affamato del tuo riso che scorre, delle tue mani color di furioso granaio, ho fame della pallida pietra delle tue unghie, voglio mangiare la tua pelle come mandorla intatta. Voglio mangiare il fulmine bruciato nella tua bellezza, il naso sovrano dell’aitante volto, voglio mangiare l’ombra fugace delle tue ciglia e affamato vado e vengo annusando il crepuscolo, cercandoti, cercando il tuo cuore caldo come un puma nella solitudine di Quitratúe.    Nell’anno 1933 fu pubblicato un canzoniere erotico e amoroso che raccoglie testi che risalgono a dieci anni prima. Ogni verso ri

MATTEO RENZI PRESIDENTE DEI BONUS

i bonus del governo renzi
BUON BONUS A TUTTI


Indubbiamente uno dei sistemi adottati dal governo Renzi per la raccattazione dei consensi è il desiderato BONUS. Un metodo tanto efficace quanto antico. Anziché una manovra da rottamatore e rinnovatore mi sembra un voler tirare a campare per mantenere la poltrona.


Si vaga per una serie di riforme nemmeno tanto convincenti, ma comunque pure riforme, che non si sa neanche se mai andranno in porto e quindi per il momento ci sono solo poche certezze, tante chiacchiere e qualche bonus da distribuire. Bonus che probabilmente  non servono a sanare o migliorare la società esistente, ma solo a raccogliere consensi in ogni bacino elettorale.

Per questo forse sono nati i:
  • bonus bebè, premio alla nascita a partire dal primo gennaio 2017, riconosciuto un bonus di 800 euro in un'unica soluzione;
  • bonus per chi compie i tanto attesi anni 18, quando si inizia a votare;
  • bonus statali ovvero 80 euro alle forze dell’ordine, anziché rinnovare un contratto oramai non fermo ma sotterrato;
  • bonus di 80 euro ai pensionati;
  • Ecobonus e sismabonus,  il bonus casa previsto fino alla fine del 2016 viene esteso fino al 2021 per le zone sismiche nella misura del 50% ecc….

La manovra dei bonus è stata anche osservata dalla “Repubblica”, che non è poco.


Se si cerca su internet sembra che i bonus non trovano fine.
Ma possiamo continuare così?

Link:


http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/04/16/bonus-80-euro-ai-pensionati-i-poveri-restano-in-minoranza/2642146/


 

Commenti

Post popolari in questo blog

IL SIGNIFICATO DELL’ALBERO DELLA VITA. SIMBOLOGIA

LE DONNE. ALDA MERINI

I SETTE VIZI CAPITALI

REALIZZARE UN VELENO